menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Allianz Trieste sconfitta nettamente al Palaverde: la De' Longhi Treviso conquista il derby del Triveneto

I ragazzi di coach Menetti vincono 95-76, consolidando il sesto posto in classifica proprio ai danni degli ospiti. Micidiali Sokolowski e Logan, rispettivamente con 28 e 25 punti

La De' Longhi Treviso conquista il derby del Triveneto: Allianz Trieste sconfitta nettamente al Palaverd Il derby del Triveneto tra De’ Longhi Treviso e Allianz Trieste, una sfida che negli ultimi anni ha regalato molti colpi di scena sia in Serie A che in A2, arrivava in un momento cruciale del campionato. Entrambe le squadre stazionavano al sesto posto, con 11 vittorie e 11 sconfitte, ed erano accomunate dal medesimo obiettivo: consolidare definitivamente le rispettive ambizioni da playoff. Inoltre, la De’ Longhi di Max Menetti, reduce da tre vittorie consecutive, era spinta da una motivazione ulteriore: quella di riscattare la sconfitta dell’andata all’Allianz Arena. Contrariamente a quanto ci si poteva aspettare, i padroni di casa hanno vinto nettamente (95-76), prendendo il controllo della partita già nel secondo quarto. Trieste è rimasta in gioco fino a metà del terzo periodo, prima di subire gli show balistici di Sokolowski e Logan (rispettivamente 6/9 e 5/9 dall’arco). Oltre a centrare la quarta vittoria consecutiva in Serie A (prima volta assoluta), la truppa di Menetti è riuscita a staccare in classifica proprio Trieste, facendo sua anche la differenza a canestri (+19 contro il +5 di Trieste all’andata). 

CRONACA Menetti parte con Russell, Logan, Sokolowski, Akele e Mekowulu, coach Dalmasson inizia invece con Fernandez, Doyle, Henry, Da Ros e Upson. Mekowulu segna il primo canestro della partita, gli ospiti si sbloccano con la tripla di Fernandez. Logan è il protagonista dell’8-0 di parziale trevigiano (tripla e gioco da tre punti), Trieste evita però il primo mini allungo dei padroni di casa con un mini break di 5-0 firmato da Doyle e Da Ros (10-9 TVB; 5:04). Mekowulu e Upson danno vita a un bel duello sotto le plance, Trieste piazza poi un altro parzialino (4-0) grazie a Henry e Fernandez. Alviti fa il suo ingresso in campo e punisce subito la sua ex squadra sfruttando l’ottimo passaggio di Fernandez, Sokolowski spezza il parziale degli ospiti l’azione seguente (6-0). Lo stesso Sokolowski segna la tripla che chiude il primo quarto, partita in perfetta parità sul 19-19 (5-0 Treviso).

DeWayne Russell prende in mano le redini dell’attacco trevigiano (4 punti e un assist in tre possessi), Trieste trova punti preziosi con Delia e Grazulis. Lockett realizza un gioco da tre punti e segna su rimbalzo offensivo, Treviso va a +7 sfruttando anche il momento di difficoltà in difesa dei giuliani (30-23; 5:25). Upson schiaccia e subisce il fallo di Mekowulu (1/1), Treviso resta però a +7 grazie al bel gioco dal post di Chillo ai danni proprio di Upson. Trieste fa fatica a contenere il ritmo offensivo di TVB e la tripla di Sokolowski la relega a -10, costringendo al contempo coach Dalmasson a chiamare time-out. Trieste esce bene dal momento di riflessione: parzialino di 4-0 e time-out Menetti. Fernandez va a bersaglio da 3pt: Trieste è ritornata pienamente in partita (7-0). Sokolowski (4/4) e Logan (2/2) dalla lunetta restituiscono un paio di possessi di vantaggio in più a TVB, si va all’intervallo con i padroni di casa avanti 43-32.

Logan show in questo inizio di terzo quarto: otto punti consecutivi che consentono a TVB di andare a +14 (51-37; 8:20). Fernandez e Upson tengono a galla Trieste, lo stesso Fernandez serve un assist al bacio a Da Ros per il -10. David Logan punisce ancora i giuliani (3/3 ai liberi e tripla), Trieste cerca spesso Upson dal post ma non riesce a trovare altre soluzioni offensive al momento. Sokolowski posterizza Upson, Alviti dà ossigeno a Trieste con una tripla (61-48 TVB; 4:08). Sokolowski imita Logan: due triple di fila per dare a Treviso un vantaggio di 19 lunghezze. I padroni di casa sono in pieno controllo della gara, anche se Fernandez spara da tre e Menetti preferisce chiamare time-out per tenere i suoi sul pezzo. Il terzo quarto si conclude sul 71-58 in favore di Treviso.

Marcos Delia segna su rimbalzo offensivo subendo il fallo di Chillo (1/1), Sokolowski va ancora a bersaglio dalla lunga distanza e riporta Treviso a +13. Le squadre trovano la via del canestro con continuità, si rimane sul +13 per i padroni di casa. Sokolowski si porta a spasso Alviti e firma il +15, TVB sempre più in controllo del match. Akele schiaccia in contropiede dopo la bella rubata di Lockett, Trieste scivola a -17 e coach Dalmasson è costretto a ricorrere ad un nuovo time-out (82-65 TVB; 5:36). Upson spezza il parziale trevigiano (6-0). Treviso mette in ghiaccio la partita con un nuovo break (5-0) propiziato da Chillo e Imbrò. Cavaliero segna la tripla della bandiera, Trieste è a -19 a 4 minuti dal termine ed è ormai ad un passo dalla sconfitta. I canestri dall’arco di Logan e Sokolowski chiudono i conti: Treviso vince 95-76 e centra la quarta vittoria consecutiva. 

MARCATORI

De' Longhi Treviso: Sokolowski 28, Logan 25, Russell 10, Chillo 10

Allianz Trieste: Upson 18, Fernandez 18, Henry 10, Alviti 10

PAGELLE

De' Longhi Treviso Basket

David Logan 8.5 Menetti in conferenza aveva fatto capire che Logan fosse guarito dal fastidio ai tendini. Lo si è visto. Se Sokolowski non avesse deciso di trasformarsi in Capitan America, l'MVP sarebbe lui. Fondamentale con otto punti consecutivi all'inizio del terzo quarto.

DeWayne Russell 7.5 Festeggia al meglio la nascita della figlia Indie. In area è un funambolo, così come il suo jumper dalla media è una sentenza. Gestisce al meglio le redini dell'attacco, facendo segnare proficuamente i compagni. 

Giovanni Vildera 6 Dieci minuti di sostanza in cui evidenzia ancora una volta una buona propensione a rimbalzo.

Matteo Imbrò 6.5 Lascia il segno con 5 assist e 5 rimbalzi, si prende una serata di pausa al tiro. 

Matteo Chillo 7 Va in doppia cifra e fa vedere degli ottimi movimenti dal post, facendo venire il mal di testa ai lunghi di Trieste. Come nelle precedenti uscite, contributo dalla panchina essenziale.

Michal Sokolowski 9 Lo specchio della sua partita è il poster ai danni di Upson. Per il resto, ogni aggettivo è  superfluo. Si tratta probabilmente della sua miglior partita da quando è a Treviso: 28 punti con il 64.3% dal campo. Difficile che qualche squadra di vertice non metta gli occhi su di lui.

Christian Mekowulu 6.5 Lui e Upson danno vita a un bella sfida sotto canestro. È tra i più brillanti della De' Longhi prima che i problemi di falli lo facciano accomodare in panchina.

Nicola Akele 7 L'eroe della serata a Cremona domina sotto canestro (12 rimbalzi, di cui 3 offensivi) e, come Imbrò, si prende pochi tiri.

Trent Lockett 7.5 Primo squillo in maglia TVB. Si comincia a vedere il frutto dell'allenamento a pieno regime, solido apporto in attacco e ancor più in difesa (sia on che off the ball). 

Lorenzo Piccin S.V.

MVP di TrevisoToday: Michal Sokolowski 


 

Potrebbe interessarti: https://www.trevisotoday.it/sport/risultato-treviso-basket-allianz-trieste-derby-triveneto-pagelle-marzo-2021.html

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

"Paga per sbloccare il pacco": la nuova truffa via sms

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    La zona gialla torna dal 26 aprile: ristoranti aperti anche la sera

  • Cronaca

    Operatori sanitari in piazza contro l'obbligo vaccinale

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento