Sport

Alma pallacanestro, ottava meraviglia: Trieste vince anche a Mantova (FOTO)

Otto vittorie stagionali su otto incontri disputati. Partita complessa per la combattività degli uomini di Lamma

Foto e gallery di Massimiliano Rossetti

L’Alma Pallacanestro Trieste continua a superarsi conquistando l’ottava vittoria stagionale su otto incontri disputati. A cadere sotto i colpi di un monumentale Matteo Da Ros (33 punti, 4 triple su 4 tentativi e 5 assist) – ben supportato da Green (24 punti) e Janelidze (10) – è la Dinamica Generale Mantova (74-84 il finale). Partita complessa per la combattività degli uomini di Lamma, la precisione dell’ex Candussi (23 punti e 12 rimbalzi) e la capacità di spazzare i tabelloni da parte dell’ex Nba Bobby Jones che chiude in doppia doppia: 18 punti e 14 rimbalzi.

Confermato il quintetto base delle ultime uscite: Fernandez, Baldasso, Green, Da Ros e Cittadini.

Le squadre scaldano i motori con una tripla e un canestro da due punti a testa: Vencato e Jones da una parte, Da Ros e Fernandez dall’altra (5-5). La prima accelerata della gara è targata Alma, con Da Ros che si ripete dalla distanza e Green che insacca due conclusioni in fila: i biancorossi toccano il +7 (5-12). Gli Stings rispondono con Moraschini e Brownridge riportandosi ad un possesso di distanza, mostrando la qualità degli uomini a disposizione di coach Lamma. Trieste – che trova punti importanti anche da Janelidze – continua a macinare gioco ed ha in Da Ros l’uomo più in palla: il milanese centra un altro tiro frontale e una conclusione da manuale in post medio che trascinano l’Alma al 20-28 di fine primo periodo.

Mantova riparte di slancio con un parziale di 7-0 propiziato dalla tripla di Gergati e dall’incisività sotto le plance di Jones. I triestini provano a mantenersi a distanza con Da Ros, ma la formazione di casa sfrutta il momento positivo in attacco riuscendo a trovare con Moraschini il primo vantaggio della partita sul 31-30. Dalmasson richiama la squadra in panchina per un minuto di riflessione in un momento della gara in cui gli Stings dominano a rimbalzo offensivo. Matteo Da Ros rimane la bocca da fuoco principale dei biancorossi andando ancora a canestro e propiziando le conclusioni dei compagni (34-34). Gli uomini di casa, invece, continuano ad affidarsi al talento di Bobby Jones, bravo nel sfruttare la sua poliedricità vicino e lontano dal ferro, facendo entrare in partita anche l’ex Candussi che va ripetutamente in lunetta. Green e Brownridge si sfidano al tiro dalla distanza nel finale del secondo quarto sigillando metà partita a quota 41-40.

Mantova riparte con grande energia nel secondo tempo, trovando subito conclusioni importanti da Candussi e Jones mentre l’Alma fatica a ritrovare il proprio equilibrio (46-42). E’ per l’ennesima volta Da Ros a toglierla d’impaccio con una tripla da incorniciare, per poi trovare il controsorpasso con Cavaliero (47-48) e rilanciarsi con il contributo di Green che – finalmente in ritmo – fa ammattire la difesa mantovana. L’alma si riporta sul +7 e torna ad affidarsi a un Da Ros tecnicamente onnipotente nello snocciolare tutto il suo repertorio sul parquet del Palabam. Trieste sfrutta l’assenza dal campo di Jones (gravato di 4 falli) e chiude al 30esimo sul 55-61.

Nell’ultimo quarto il miglior attacco del campionato si mette all’opera sfruttando tutte le proprie armi: si parte con una schiacciata di Green, si prosegue con una conclusione di Baldasso, due triple di Janelidze (anch’esso tra i migliori) e infine si torna dall’assoluto mvp di serata: un Da Ros semplicemente perfetto che rimane un rebus insoluto per gli Stings. Trieste vola sul +13 a metà dell’ultima frazione (63-76), poi gestisce il margine sino alla sirena evitando che si completi il tentativo di rimonta propiziato dall’accoppiata Candussi-Jones. L’anima dell’Alma si dimostra ancora una volta vincente.

Dinamica Generale Mantova : Gergati 6, Timperi, Moraschini 9, Jones 18, Candussi 23, Vencato 6, Cucci, Albertini ne, Ferrara ne, Costanzelli ne, Brownridge 12. All. Lamma

Alma Pallacanestro Trieste: Janelidze 10, Prandin, Green 24, Coronica, Cavaliero 5, Bowers ne, Baldasso 4, Fernandez 6, Cittadini 2, Schina ne, Milic ne, Da Ros 33. All. Dalmasson.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alma pallacanestro, ottava meraviglia: Trieste vince anche a Mantova (FOTO)

TriestePrima è in caricamento