Sabato, 25 Settembre 2021
Sport

Amichevole di lusso a Lubiana: il Chelsea di Mourinho vince 2 a 1 sui padroni di casa dell'Olimpia - FOTO

11.32 - Illusorio vantaggio della squadra di casa nel primo tempo con Matic. Nella ripresa si scatena la squadra di Mourinho, a cui è stato annullato anche un gol dubbio

Pubblico delle grandi occasioni allo stadio Stozice tutto esaurito (15972 i presenti) per l'amichevole di lusso tra Olimpja Lubiana ed il Chelsea guidato da José Mourinho,  club inglese tra i più forti d'Europa.

L'Olimpja Lubiana schiera come formazione titolare Seniga, Jovic, Bajric, Mitrovic, Delamea, Matic, Kapun, Omladic, Rodic, Sporar, Valentic, mentre Mourinho risponde con Delac (lasciando inizialmente Cech, reduce da un infortunio, in panchina), Zouma, Fabregas, Luis Felipe, Salah, Diego Costa, Matic, Cahill, Azpilicueta, Brown e Boga. Allenatore portoghese che dunque non affronta il match sottomano schierando molti titolari, per rodare la squadra in vista dell’esordio in campionato inglese il prossimo 16 agosto, in trasferta contro il neopromosso Burnley.

Campionato sloveno invece già entrato nel vivo, con il match in programma sabato, valevole per la seconda giornata della Prva Liga, tra Luka Koper e Olimpja Lubiana rinviato proprio per l'amichevole contro gli inglesi. Ed in effetti specie nel primo tempo la differente da condizione atletica è piuttosto evidente, con gli inglesi visibilmente appesantiti dai carichi di lavoro, mentre gli sloveni sono in condizione atletica avanzata. Specie nel primo tempo si è potuto constatare come gli schemi dell’allenatore portoghese non siano stati ancora completamente assimilati dai giocatori inglesi, con numerose difficoltà in fase di impostazione di gioco.

Prima occasione per gli sloveni al 6' con un bel scambio veloce al limite tra Sporar e Kapun, con quest'ultimo che fa partire un bel tiro deviato in corner dalla difesa.

Al 10' errore del difensore del Chelsea con Boga che si fa rubare palla da Sporar, facendosi anticipare prima del tiro, vanificando l'occasione. Secondo angolo per gli sloveni al 18’ con una bella azioni di Valentic sulla destra con il cross deviato in corner.

Risposta del Chelsea al 21' con Diego Costa ben imbeccato nel centro del rigore anticipato dai difensori che spediscono il pallone in angolo; successivamente protagonista sempre Diego Costa su azione di corner con relativa  parata del portiere sloveno.

Ancora Diego protagonista al 25'; punizione di Fabregas, con il portoghese che insacca ma in posizione di fuorigioco. Sul ribaltamento di fronte occasionissima per Sporar con un bel colpo di testa su cross dalla sinistra e prodigioso intervento di Delac.

Al 24' su azione di corner Cahill dal limite che non centra la porta con palla di poco a lato.

Diego Costa al 32' serve una palla per Brown in area leggermente spostato sulla destra con tiro facilmente parato dal portiere. Prima ed unica ammonizione che arriva al 34' per il giocatore del Chelsea Azpilicueta.

Al 40’ meritato gol del Olimpja Lubiana: scambio al limite tra Matic e Kapun con questo ultimo entra in area di forza fa partire un tiro terra-aria potente dall'area piccola centrale che non lascia scampo al portiere del Chelsea.

Tre minuti più tardi altro corner per il Chelsea: punizione dalla destra della trequarti di Fabregas in area e palla di testa deviata in corner. Sull'azione successiva Salah dal limite calcia un tiro a giro di poco a lato.

Azione seguente con Maric che da posizione defilata di destra partire un preciso tiro ma nessun attaccante sloveno è in area.

Dopo un minuto di recupero tutti negli spogliatoi con l'Olimpja meritatamente in vantaggio, grazie ad una forma fisica decisamente migliore rispetto agli uomini di Mourinho.

L’allenatore del Chelsea rivoluziona la squadra con ben sei cambi, facendo entrare Cech, Ivanovic, Terry, Ake, Van Ginkel e l’attesissimo Torres.

Partenza del secondo tempo a piccolo trotto con il Chelsea lento a metabolizzare i sei cambi e l'Olimpja a controllare il match. Primo corner della ripresa al 9' per il Chelsea, grazie ad un cross di Salah dalla destra deviato sul fondo dalla difesa slovena.

Pareggio inglese che arriva al 11’ con Diego Costa ben imbeccato in contropiede sulla trequarti con la difesa slovena colpevolmente sorpresa. Il giocatore del club inglese ha tutto il tempo necessario per entrare in area, scagliare un forte tiro che entra agevolmente.

Due minuti dopo azione fotocopia con la difesa dell'Olimpja stavolta attenta a deviare la palla in fallo laterale. Al 18' Ivanovic imbecca Van Ginkel che viene anticipato in corner da cui nasce il vantaggio del Chelsea, cross defilato liberato dalla area dal difensori, palla nuovamente  in area, approvata da Zouma che da cerchio del rigore segna.

Due minuti dopo terzo gol del Chelsea annullato tra le proteste (probabile la visione del replay del gol da parte dell'arbitro sul maxischermo): da azione di angolo, colpo di testa di Zouma sulla traversa, e sul rimballo seguente  Ivanovic in scivolata insacca da sotto la porta.

Girandola di cambi: per L'Olimpja entrano sette giocatori, mentre il Chelsea fa entrare in campo Romeu, Solanke, Chalobah e Bamford.

Al 32' ancora Chelsea: cross di Zouma dal limite destro del area di rigore e Torres che da davanti la porta non riesce a deviarla in gol, mandando la palla sopra la traversa da posizione piuttosto agevole.

Un minuto dopo nuovamente gli sloveni in avanti grazie ad un potente tiro dai 30 metri di Vukcevic ben angolato e potente ma di poco a lato. Ancora Matic poco dopo impegna Cech: ne derivano altri due corner e due limpide occasioni, la prima deviata  sul fondo dalla difesa inglese, la seconda con un tiro sloveno che si perde sul fondo.

Tre minuti di recupero e ultima azione a favore del Chelsea con Zouma che sulla sinistra imbecca Bamford con il tiro di quest’ultimo che si spegne sul fondo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Amichevole di lusso a Lubiana: il Chelsea di Mourinho vince 2 a 1 sui padroni di casa dell'Olimpia - FOTO

TriestePrima è in caricamento