menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aperte le Iscrizioni per il 33° Festival della Canzone Triestina

La melodia nostrana ritorna al Politeama con il  tradizionale Festival della Canzone Triestina e il suo nuovo repertorio di piacevoli e orecchiabili motivi inediti in dialetto. L’avvenimento canoro  è fissato al Rossetti per il 27 dicembre  e...

La melodia nostrana ritorna al Politeama con il tradizionale Festival della Canzone Triestina e il suo nuovo repertorio di piacevoli e orecchiabili motivi inediti in dialetto. L'avvenimento canoro è fissato al Rossetti per il 27 dicembre e questa 33.a Edizione proporrà diverse novità con i brani ripartiti in due linee di gara (tradizionale e giovane).
Questo annuale atteso evento con il nuovo repertorio musicale sarà coordinato da Fulvio Marion, con l'adesione dell'Associazione M.e.t.a. turisti, del neogruppo degli Amici del Festival della Canzone Triestina e di varie istituzioni pubbliche.

Va sottolineata anche la nobile finalità sociale e civile di questa "Sanremo Triestina" in programma a favore della sezione di Trieste dell'Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti. I brani premiati al Politeama prenderanno parte al 9.o Festival della Canzone del Friuli Venezia Giulia con gli omologhi festival in regione.
Come di consueto verrà consegnato l'annuale "Premio Triestinità" a una figura che abbia onorato la città con la sua attività e il suo impegno professionale nel mondo dell'arte musicale (sinora sono stati premiati Lelio Luttazzi, Teddy Reno, Daniela Mazzucato, ed altri rappresentativi personaggi). Inoltre verranno presentati i brani vincitori del 17.o Minifestival della Canzone Triestina e del 6.o Concorso interregionale "La Canzone Dialettale del Triveneto", due promozioni per la musica dal sapore locale e per il patrimonio delle canzoni d'autore nelle parlate dialettali.
E' doveroso rimarcare che il Festival mantiene intatta una lunga tradizione iniziata nel 1977, riprendendo i Concorsi della Canzonetta Triestina d'Autore iniziati nel lontano 1893 al Politeama rivelando brani cantabilissimi e noti come "Trieste mia", "Canta San Giusto" o "La venderigola".
Fino al 31 ottobre prossimo sono aperte e gratuite le iscrizioni per gli autori interessati.
La documentazione va inoltrata in plico chiuso contenente cinque copie del testo, una busta chiusa con le generalità, un cd con l'incisione anche preliminare della canzone (la qualità tecnica dell'incisione non sarà oggetto di valutazione).
Su tutta la documentazione va indicato soltanto il titolo del brano inedito.
Il numero 338.6722086 è attivo per ogni informazione e inoltro (nella foto i premiati della precedente 32.a Edizione: Marnit Calvi al primo posto, il duo Antonella Brezzi-Tullio Vascotto secondi, i Sardoni Barcolani e la Max Gospel Band, terzi ex-aequo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Torta rustica di polenta e verdure: la ricetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento