menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Artefatto 2011-2012: Bando aperto fino al 12 agosto

Finalizzata a valorizzare giovani talenti e alla promozione e allo sviluppo dell’arte giovanile con un percorso ricco di eventi lungo un anno, la settima edizione di Artefatto “Motus Urbis” è rivolta a giovani artisti di qualunque nazionalità...

Finalizzata a valorizzare giovani talenti e alla promozione e allo sviluppo dell'arte giovanile con un percorso ricco di eventi lungo un anno, la settima edizione di Artefatto "Motus Urbis" è rivolta a giovani artisti di qualunque nazionalità, d'età compresa tra i 17 e 35 anni.
Il bando di partecipazione è reperibile sul sito www.artefatto.info.
Le candidature per la sezione regionale e la sezione internazionale dovranno pervenire entro e non oltre il giorno 12 agosto all'indirizzo: Polo di Aggregazione Giovanile del Comune di Trieste "E.Toti", Piazza della Cattedrale 4/a, 34121 Trieste (TS) Italia.

La realizzazione di un evento ad hoc a novembre, della durata di 10 giorni, con mostra, spettacoli, performance e laboratori artistici nelle sedi dell'Area Cultura, per dare visibilità ai giovani artisti della regione.
L'ingresso dell'iniziativa nel circuito della Biennale dei Giovani d'Europa e del Mediterraneo (BJCEM), con la selezione di un artista (Martin Romeo con la sua video installazione interattiva) che rappresenterà il Friuli Venezia Giulia alla Biennale di Salonicco e all'interno della Biennale Diffusa in Porto Vecchio dov'è presente anche il progetto LEGALART.
Sono queste le novità assolute di "Artefatto 2011-2012: i nuovi orizzonti internazionali", progetto, giunto alla sua settima edizione.
439 partecipanti della scorsa edizione, 63 dei quali stranieri.

Di seguito il programma stagionale previsto e la scheda su Martin Romeo.

LE TAPPE DI ARTEFATTO 2011/2012_MOTUS URBIS

Biennale Diffusa (luglio-Novembre 2011)

Artefatto è presente alla Biennale Diffusa con l'opera selezionata per la sezione BJCEM e con il progetto LEGALRT, che prevede la realizzazione di alcuni graffiti su dei container posizionati negli spazi della Biennale diffusa in Porto Vecchio.

sezione Bjcem: (Ottobre 2011)

L' artista selezionato per questa sezione partecipa alla Biennale di Salonicco.
Tra le proposte pervenute, la commissione ha selezionato, per la partecipazione alla BJCEM a Salonicco, nel mese di ottobre 2011, il giovane artista triestino Martin Romeo.
La commissione per la sezione Bjcem era composta dal dott. Adriano Dugulin, direttore dei Civici Musei, da Anna Krekic, collaboratrice dell' Area Cultura, e da Stefania Schiavon, curatrice del progetto "Quotidiana" del GAI di Padova.

sezione regionale: ARTEFATTO EVENTS (Ottobre/Novembre 2011): Trieste in Europa

In occasione dell'ingresso del Comune di Trieste nel circuito della BJCEM, Artefatto organizza la sezione regionale: una selezione di giovani artisti regionali che saranno protagonisti di una serie di eventi in concomitanza della Biennale dei Giovani Artisti dell'Europa e del Mediterraneo di Roma E Salonicco nell'autunno 2011. Si tratta di un'occasione di promozione di artisti locali nel circuito Europeo e del Mediterraneo. Gli eventi includeranno: esposizioni, workshop, collegamenti con le sedi espositive all 'estero, installazioni, spettacoli, concerti e spazi di incontro, dibattito, confronto.

ARTEFATTO EXHIBITION (Aprile/Maggio 2012): l'Europa a Trieste

Il Comune di Trieste organizza la sezione internazionale: una selezione ed una esposizione di giovani artisti provenienti da tutta l'Italia, dall'Europa e dal resto del mondo su modello delle precedenti edizioni di Artefatto. La mostra sarà accompagnata da un catalogo a colori.
In questo modo si prosegue con la tradizione della promozione di artisti Italiani ed Esteri nel circuito locale, anche attraverso la realizzazione di occasioni di incontro e scambio nella nostra città.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Controlli gratuiti per le donne: torna l'H-Open Week di Onda

social

Storie del territorio: perché il Friuli Venezia Giulia non è "il Friuli"

social

Risi e bisi: la ricetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento