Sport

Atletica, trofeo provincia di trieste: 300 partecipanti

A Campo Cologna si è disputata la 6a prova del Trofeo Provincia di Trieste. Ben 300 i partecipanti! Vittorie per Lena e Vecchiet

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TriestePrima

Sabato scorso il 16° Trofeo Provincia di Trieste ha fatto tappa a Campo Cologna, con l'unico appuntamento su pista del noto circuito podistico giuliano, coordinato dall'Associazione "S.Po.R.T.". I 3mila su pista di quest'anno si sono casualmente rivelati all'insegna del 10, e suoi multipli. Procedendo in modo ordinato, 40anni fa, nel lontano 1976, nasceva lo storico sodalizio che organizza la manifestazione, ovvero il GSD Val Rosandra. A tal proposito ricordiamo che a breve si terrà una mostra la quale, grazie a fotografie ed altri documenti interessanti, ripercorrerà i momenti topici della Società contraddistinta dal colore arancione. 30 sono invece le edizioni di questi tremila metri su pista, 20 disputate allo stadio Grezar mentre le ultime 10 al "Draghicchio", causa i noti lavori in corso presso la struttura di Valmaura.

Da 20anni inoltre la manifestazione ha assunto il nome di Trofeo Val Rosandra, mentre da 10 è intitolata anche alla memoria di Salvatore Pastori. Venendo alla parte più agonistica dell'evento, 10 anche la soglia dei minuti sotto cui dovevano rimanere gli aspiranti vincitori - del settore maschile - di questa prova su tartan.

Per motivi legati ad impegni personali e motivi vari, i migliori atleti non hanno corso tutti assieme e si sono divisi tra mattina e pomeriggio. A tal proposito rammentiamo che le batterie, anche se sarebbe più corretto dire serie, sono state ben 16 nell'arco della giornata, con addirittura 300 atleti che hanno tagliato il traguardo.

La prima batteria mattutina, alle ore 9, ha visto in campo la giovane cussina Chiara Ruzzier, che ha recitato il ruolo di protagonista dall'inizio alla fine andando a vincere in 11'07", il quale ha quindi rappresentato il tempo da battere per le atlete impegnate al pomeriggio. Alle 15.50 è iniziata la lotta a distanza di Alessandra Lena dell'Atletica Brugnera, che da subito ha imposto un ritmo più forte ed ha conquistato la vittoria finale in 10'43". Terza assoluta Deborah Doz della Fincantieri Atl. Monfalcone in 11'28", quarta Amina Bizmana del Trieste Atletica in 12'18" e a chiudere la top five una splendida Danila Medizza, sempre Trieste Atletica, appartenente alla categoria SF55; 12'22" il suo crono.

A seguire, dopo una bella presentazione sotto la tribuna, è partita la serie simpaticamente chiamata "quei forti". Alessandro Maraspin della Sportiamo si è portato in testa, tallonato dal compagno di squadra Matteo Vecchiet. Dopo due km costanti completati in 3'09" ciascuno, nell'ultimo mille Maraspin ha provato ad incrementare un po'. Vecchiet però, a 150 metri dall'arrivo, ha lanciato una volata lunga che gli ha consentito di aggiudicarsi la gara in 9'24", con tre secondi di vantaggio su Maraspin. Bella anche la lotta per il terzo posto, risolta pure in questo caso nel finale, con Giuseppe Puntel della Carniatletica che ha avuto la meglio su Piero Todesco della Podistica Fiamma; rispettivamente 9'36" e 9'39" i loro tempi. Il 5° posto assoluto è infine andato appannaggio di Moreno Mandich della Sportiamo, che aveva vinto la migliore batteria mattutina in 9'41".

La classifica di Società, che tiene conto del numero di partecipanti, ha visto imporsi a pari merito il Gruppo Generali Trieste ed il GS San Giacomo con 38 presenti. Ad appena una lunghezza di distanza è giunto il GSD Val Rosandra (37).

Ultima nota, ritornando sempre al discorso iniziale dei numeri: 10 e lode all'organizzazione del GSD Val Rosandra, con il Presidente Roberto Rovere ed il suo team impegnati per oltre 12 ore - facciamo un'eccezione alla "regola del 10" - a Campo Cologna.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Atletica, trofeo provincia di trieste: 300 partecipanti

TriestePrima è in caricamento