Giovedì, 13 Maggio 2021
Sport

Automobilismo, successo a Trieste per il 1° trofeo Trc Trieste

L'evento svolto lo scorso 4 settembre

Domenica 4 settembre si è svolta una manifestazione motoristica denominata   1° trofeo Trc Trieste promosso dall’Associazione Sportiva Dilettantistica T.R.C. Racing di Noventa di Piave.

Tale sodalizio, particolarmente seguito nel corso degli ultimi 10 anni anche da numerosi appassionati del territorio giuliano, è stato coordinato dalla sezione locale nata nel 2012 a seguito dell’interesse per questa disciplina ma anche e soprattutto per l’impegno portato in campo nel sociale.

Tale manifestazione infatti è il culmine di un progetto che ha visto, nel corso di questi ultimi 4 anni, la scuderia T.R.C. Racing entrare nelle scuole portando il proprio materiale sportivo, costruendo progetti didattici dedicati alle scuole medie superiori con destinazione motoristica allo scopo di dare l’opportunità alle “nuove leve” di vedere da vicino e toccare con mano ciò che può rappresentare il mondo del motorsport, seppur dilettantistico, con il fine soprattutto di educare chi ci rappresenterà nel futuro ad una coscienza civile sotto l’egida “Ama la vita! Corri in pista e non per strada”.

Per sottolineare poi tale importanza, e con la ricerca di un target d’età diverso, è stato portato un seminario di guida sportiva con le caratterizzazioni specifiche rivolte alla sicurezza stradale. Condotto a novembre scorso condotto negli spazi commerciali del Montedoro Freetime concessi dalla direzione sempre attenta agli impegni portati in campo dall’Associazione sul territorio.

A culminare e concludere quindi questo ideale percorso educativo,  ma anche per qualcuno di avvicinamento allo sport motoristico, è arrivata la prova di abilità amatoriale che ha visto una quarantina di iscritti cimentarsi nella tortuosità di un tracciato molto tecnico ricavato negli spazi privati concessi da Wartsila Italia S.p.a. La volontà era proprio quella di dimostrare la reale difficoltà della pratica sportiva, dissuadendo gli emulatori a situazioni improvvisate ed inopportune.

Il risultato, molto positivo e al di sopra delle aspettative, è stato ed è sotto gli occhi di tutti. Questo il commento del responsabile della sezione locale Alessandro Spunton che aggiunge: “E’ stata una gran giornata”.

In effetti, valutandola sia dal punto di vista dello sport, dell’affluenza del pubblico, della condivisione virale in questi giorni successivi sui media, delle opinioni dei partecipanti, e di ciò che rappresenta l’esser riusciti a organizzare un evento del genere a Trieste, città notoriamente “difficile” e poco propensa a concedere opportunità;  beh, si può solo dire che è stata un successo.

Ciò che Spunton tiene a precisare però è che:

  • La volontà era quella di entrare in punti di piedi nel panorama cittadino dimostrando che al di là di tanti proclami ciò che conta è fare. Messaggio ben recepito dai tanti appassionati che hanno dimostrato, con la propria risposta, di esserci.
  • Tale manifestazione, già prevista nel calendario Uisp, in realtà doveva essere condotta altrove. Ma l’impossibilità della location ha costituito un’opportunità per lo staff locale e soprattutto per la nostra città,  vista l’affluenza di pubblico e di atleti anche dal triveneto.
  • Ciò che conta ora è mantenere questo impegno continuando nella direzione scelta e sviluppando ulteriormente il “discorso”. I fuochi di paglia si vedono spesso e noi non vogliamo essere uno di questi. Confidiamo quindi che al di la dell’impegno degli addetti ai lavori, la partecipazione e collaborazione mostrata possa diventare una costante.
  • Anche questo sodalizio potrebbe essere d’aiuto per reclutare nuove leve per lo sport motoristico. Uno strumento per aiutare a costruire un vivaio spesso dimenticato o latente. Atleti che poi potrebbero essere condotti al mondo professionistico di cui volutamente non ci occuperemo.
  • Tutto questo non sarebbe stato possibile senza un sodalizio come la TRC Racing che nonostante la non appartenenza territoriale, da anni appoggia instancabilmente i progetti e le attività della sezione giuliana.
  • Tutto questo non sarebbe stato possibile senza l’impegno e la partecipazione dei componenti proprio di questa sezione.
  • Tutto questo non sarebbe stato possibile senza i partners che sul territorio hanno fatto squadra per un bene collettivo più importante dell’individuale.

In poche parole….Trieste c’è!

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Automobilismo, successo a Trieste per il 1° trofeo Trc Trieste

TriestePrima è in caricamento