Barcolana: Benussi riconsegna il trofeo e il team entra nel vivo della sfida

Una sfida che si preannuncia molto aperta data la presenza di molteplici team che hanno lo stesso e unico obiettivo del Fast and Furio Sailing Team. Su un campo di regata che si prevede particolarmente complicato per le previsioni che annunciano vento estremamente leggero

Furio Benussi ha riconsegnato ieri sera, nelle mani del Presidente della Società Velica Barcola Grignano Mitja Gialuz, il Trofeo della Barcolana, il simbolo della vittoria che il Fast and Furio Sailing Team ha conquistato e detenuto consecutivamente nelle ultime tre edizioni.

La consegna

Con la consegna odierna, avvenuta alla presenza del Sindaco della città di Trieste Roberto Dipiazza, e dell’amministratore delegato di ARCA SGR Ugo Loser, inizia ufficialmente il conto alla rovescia verso il colpo di cannone della Barcolana 51 dove ancora una volta il Fast and Furio Sailing Team, questa volta a bordo del 100 piedi Arca SGR Wild Thing, si ripresenta con i gradi di “defender”; in una sfida che si preannuncia molto aperta data la presenza di molteplici team che hanno lo stesso e unico obiettivo dell’equipaggio di Furio Benussi, su un campo di regata che si prevede particolarmente complicato da leggere tatticamente in ragione delle previsioni che annunciano vento estremamente leggero.

Benussi: "Estremamente motivati"

Furio Benussi - “Finalmente entriamo nel vivo di questa difesa che attendiamo da un anno e per la quale siamo estremamente motivati. Faremo di tutto per tenere ancora con noi questo splendido Trofeo che conserviamo da tre edizioni e non vediamo l’ora di portare sulla linea di partenza Arca SGR che, pur non essendo la barca inizialmente delegata ad essere impegnata in questa edizione della Barcolana, è l’arma che abbiamo a disposizione per rispondere agli attacchi che ci arriveranno da diversi avversari”. 

Arca SGR regata con: Slam, Pacorini, Bepi Tosolini, Ca'Sagredo Hotel, Dobner, Foss Marai, F.lli Franchini, Civi Bank, Bevande Futuriste, B.F Signoretti, Red Bull, Isokinetc, Trieste Trasporti, Rouant, In solita. Il Fast and Furio Sailing Team sostiene fortemente la missione di One Ocean Foundation.

A Trieste è approdato "Arca", il 100 piedi di Furio Benussi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Test Invalsi obbligatori per superiori e medie, ecco le date e i contenuti delle prove

  • Errore tecnico dell’Inps nel calcolo delle pensioni di dicembre e gennaio: ecco cosa fare

  • Fondo milanese si "disfa" delle sue proprietà, venduti 1300 metri quadrati alle Torri

  • ​Impermeabilizzazioni edili, come rendere il terrazzo sicuro e resistente senza spendere troppo

  • Chiude il "Caffè dei libri": il tribunale dichiara il fallimento

  • “Era il ‘Bronx’, oggi è un gioiello” l'evoluzione di borgo San Sergio per i residenti (FOTO)

Torna su
TriestePrima è in caricamento