rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Sport

Barcolana: Oggi la Barcolina

Sono oltre 250 i velisti che stamattina, e per l'intero week end, con belle previsioni di Bora, apriranno la grande festa della Barcolana.Provengono da Italia, Slovenia, Croazia, Germania, Austria e Ungheria, e regateranno in classe Optimist...

Sono oltre 250 i velisti che stamattina, e per l'intero week end, con belle previsioni di Bora, apriranno la grande festa della Barcolana.
Provengono da Italia, Slovenia, Croazia, Germania, Austria e Ungheria, e regateranno in classe Optimist, Laser e nella classe windsurf Techno 293, con base operativa lungo le Rive.
Per la prima volta, infatti, il salotto buono della città, proprio la Riva di fronte alla piazza dell'Unità d'Italia, sarà monopolizzata dai minivelisti, che scenderanno in mare dalla tarda mattinata, per regatare fino a domenica pomeriggio, quando sarà invece l'ora delle premiazioni e dei tanti premi estratti a sorte per dare valore non solo all'aspetto sportivo, ma anche alla pura partecipazione alla grande festa.

Ma prima di festeggiare sarà ora di regatare: gli Optimist - divisi nelle classe Cadetti e Juniores - competono non solo per la vittoria della Barcolina, ma anche per la tappa finale della Volvo Cup, l'unico circuito nazionale che permette ai timonieri di questa classe di avere una classifica su più prove a livello nazionale.
Un circuito sostenuto anche da Kinder + Sport, che porta a Trieste tanti gadget, e la presenza di un testimonial in casa, la velista olimpionica Giovanna Micol, che domani sarà tra gli atleti a fare da sorella maggiore.
Accanto agli Optimist, la Svbg ha compreso anche quest'anno in occasione della Barcolina la regata zonale Laser: la regata è aperta a tutte e tre le categorie, Standard, 4.7 e Radial. Ma non basta: una ventina di windsurf della classe Techno 293 sarà protagonista tra il Molo Audace e la stazione Marittima, per il tradizionale raduno che coinvolge i giovani windsurfisti triestini, monfalconesi e provenienti dal Lago di Garda. Anche in questo caso sarà una festa, con le prove, visibili dalle Rive, nel Bacino San Giusto.
A terra, grazie alla collaborazione di Pradis, Principe e Fondazione CRTrieste, una grande ospitalità per entrare subito nel clima Barcolana, una super accoglienza per posizionare vele e attrezzatura, e poi - come detto - la grande festa.
Una interessante novità, infine, riguarda i velisti in età extra Barcolina: da domani, infatti, sarà possibile provare un nuovo tipo di imbarcazione, il D-One, una super deriva tecnica e divertente disegnata da Luca Devoti che arriva a Trieste per una serie di test. Sarà sufficiente entrare nello stand della D-one in questi due giorni per prenotarsi ed effettuare un test gratuito, che con la Bora promette di essere decisamente divertente.




In Evidenza

Potrebbe interessarti

Barcolana: Oggi la Barcolina

TriestePrima è in caricamento