menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Basket Femminile a2; Sfugge, al Muggia, negli ultimi Secondi il Colpaccio in Terra Sarda

L'Interclub si vede sfuggire da sotto il naso la seconda vittoria di fila in trasferta in tre giorni: alla fine il 59-57 con cui il Basket S.Salvatore regola Muggia suona alla stessa stregua di una beffa per la formazione rivierasca, arrivata a...

L'Interclub si vede sfuggire da sotto il naso la seconda vittoria di fila in trasferta in tre giorni: alla fine il 59-57 con cui il Basket S.Salvatore regola Muggia suona alla stessa stregua di una beffa per la formazione rivierasca, arrivata a pareggiare i conti negli ultimi secondi del match e "abbagliata" negli istanti finali da Lussu, abile a subire fallo e a segnare i due liberi che hanno fatto andare in visibilio il caloroso e folto pubblico sardo.

C'è mancato dunque davvero poco per realizzare il filotto settimanale, con le ospiti nuovamente sospinte dal duo Ljubenovic-Borroni (38 punti in due e confermatesi come bocche da fuoco principali) ma che hanno pagato a caro prezzo alcune mediocri gestioni di palla nel finale e, più in generale, un attacco avversario che ha dato parecchie noie alle muggesane.

Qualche piccolo (ma sicuramente non insormontabile) grattacapo per coach Jogan, logicamente deluso a fine partita dal risultato maturato in una contesa che, con maggior attenzione, avrebbe potuto regalare ulteriori due punticini da mettere in cascina.

Parte a spron battuto l'Interclub, subito sul 0-6 con i quattro punti di Ljubenovic e il piazzato di Borroni: alle padrone di casa servono cinque minuti per realizzare il primo canestro del match con la tripla di Di Gregorio. Questo si tramuta in un vantaggio non da poco per Muggia, che trova anche la precisione di Palliotto (a sinistra - foto Ruzzier) per spingersi sino a +8; le sarde si registrano meglio sul parquet nel finale di frazione, con il risveglio di Yordanova che consegna tre lunghezze di svantaggio a S.Salvatore (11-14).

Il mini-break repentino di 5-0 permette alle padrone di casa di sorpassare le rivierasche dopo pochi istanti dall'inizio del secondo quarto, a tal punto che l'inerzia sembra rovesciarsi completamente nei dieci minuti successivi: Muggia soffre in maniera indicibile in difesa, finendo sino a -9 a un minuto dalla fine del primo tempo (32-23) e riuscendo a piazzare un parzialino di 4-0 utile per dimezzare il gap, sino al 32-27 sulla seconda sirena.

Terzo quarto da lotta dura per l'Interclub, che rischia nuovamente di perdere il contatto da una S.Salvatore sospita da Di Gregorio e Lussu: tuttavia Muggia non si fa intimorire, chiudendo a -4 la penultima frazione (41-37) e giocandosi il tutto per tutto nei dieci minuti conclusivi. L'Interclub arriva a meno uno al 37' (53-52) e trova il pareggio sul 57-57, grazie alla bomba di Cumbat a 22'' dalla fine. E' però sul fronte opposto che le rivierasche si lasciano sfuggire Lussu, fermata col fallo da Primossi e glaciale dalla linea della carità: un 2/2 che chiude i conti di una sfida adrenalinica, ma al tempo stessa amara per le muggesane.

Basket S.Salvatore-Interclub Muggia 59-57 (11-14, 32-27, 41-37)

Basket S.Salvatore: Pibiri, Yordanova 15, Lussu 18, Perseu, Di Gregorio 13, Palmas, Tinti 4, D'Arenzo 4, Morselli 5. All. Staico

Interclub Muggia: Meola, Borroni 18, Primossi, Cumbat 7, Cergol 3, Castagna, Ljubenovic 20, Palliotto 9, Moratto, Rosin. All. Jogan

Alessandro Asta Addetto Stampa Pall.Interclub Muggia

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Torta rustica di polenta e verdure: la ricetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento