rotate-mobile
Basket

Futurosa Trieste, un altro talento azzurro per completare il roster di coach Mura

L'azzurrina: "Ho deciso di intraprendere questa nuova esperienza insieme perché sin da subito mi è sembrato un ambiente accogliente e una società volenterosa di crescere"

Approda a Trieste un altro giovane e promettentissimo talento del basket nazionale: Virginia Tempia vestirà rosanero nella stagione 2023-24. Lo comunica il club in una nota di stampa.

È il tassello che mancava per completare un roster giovane e di talento, che affronterà un vero “esame di maturità” in questa stagione di serie A2, in cui tante potranno essere le protagoniste.

Diciotto anni, 188 centimetri, ala forte con un ottimo gioco dal perimetro e casacca azzurra delle giovanili cucita addosso già da anni: questa in breve la fotografia di Virginia che giunge a Trieste dopo la sua prima stagione di serie A1 giocata in maglia Brescia, dove è cresciuta.

Reduce dagli Europei U18 in Turchia, chiusi con 6 punti e 3 rimbalzi di media e un buzzer che ha consegnato alle azzurre la vittoria contro il Portogallo, Virginia spiega la sua scelta: “Ho deciso di intraprendere questa nuova esperienza insieme a Futurosa perché sin da subito mi è sembrato un ambiente accogliente e una società volenterosa di crescere, nella quale si lavora duro sia sulla parte tecnica sia sulla preparazione fisica, quindi una società dove avrò la possibilità di esprimermi al 100%”

Tecnicamente parliamo di un’ala con buona fisicità, che fa della versatilità uno dei suoi punti di forza: “Mi ritengo una giocatrice che può ricoprire più ruoli e ho sicuramente ampi margini di miglioramento. Dentro il campo il mio punto di forza è il tiro ma gioco molto volentieri l’1 vs 1 in avvicinamento. L’esperienza in serie A1 mi ha fatto imparare molto e maturare anche
tecnicamente, in quanto mi ha messo a confronto con giocatrici di altissimo livello.”

Passo dopo passo Virginia vuole crescere con la sua nuova squadra: “Quest’anno spero di aiutare la squadra a raggiungere grandi traguardi, donando energia e voglia di lavorare: non vedo l’ora di intraprendere questo nuovo progetto per mettermi alla prova e per dare il mio massimo contributo. Personalmente aspiro a diventare una giocatrice professionista e perciò mi pongo tanti piccoli obiettivi, tanti piccoli passi che mi possano avvicinare a questo traguardo.

Un rapporto speciale con la maglia azzurra: “È sempre un onore vestire la maglia della nazionale, è certamente motivo di orgoglio perché ripaga tutti i sacrifici e il duro lavoro che viene svolto durante l’anno”. Virginia si unirà alla squadra nel ritiro di Piancavallo del 23 agosto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Futurosa Trieste, un altro talento azzurro per completare il roster di coach Mura

TriestePrima è in caricamento