Domenica, 17 Ottobre 2021
Basket

Allianz Trieste, sconfitta in casa della Carpegna Prosciutto Pesaro

La squadra di coach Ciani sconfitta con il punteggio di 74-61

L’Allianz Pallacanestro Trieste lotta fino alla fine ma esce sconfitta dalla trasferta di Pesaro. Nelle Marche la Carpegna Prosciutto vince con il punteggio di 74-61, ottenendo il primo successo stagionale dopo la sconfitta di Sassari. 

Pesaro-Trieste, la partita

Nel primo quarto coach Ciani schiera come quintetto di partenza: Sanders, Banks, Mian, Grazulis e Delia al posto dell’assente Konate. Si gioca sul filo dell’equilibrio; i marchigiani provano a scappare in più occasioni, spinti da un ispirato Sanford e dalla fisicità sotto canestro di Jones, ma Trieste è brava a ribattere colpo su colpo. I biancorossi con un’azione insistita di Banks, il migliore dell’Allianz in fase offensiva, trovano l’11-12 a poco più di 2’00” dalla sirena. Dall’altra parte una tripla dell’esperto Delfino porta Pesaro sul 16-12 a 1’12” ma una schiacciata di Mian fissa il risultato sul 16-14 dopo 10’. 

Nella seconda frazione i padroni di casa continuano ad affidarsi ai canestri di Sanford e di un infallibile Jones sotto le plance mentre Trieste in attacco cerca di servire soprattutto i propri lunghi. E’ proprio Delia, su assist di Sanders a segnare il 22-20 con cui si entra negli ultimi 4’ di gioco. Jones è una spina nel fianco della difesa ospite ma prima Banks (tripla del 27-25) e poi Sanders in contropiede impattano sul 27-27. Pesaro torna avanti ma l’Allianz, grazie ad una bomba di Grazulis, si riporta a -1 sul 31-30 prima della tripla di Sanford che sigla il 34-30 con cui le due squadre rientrano negli spogliatoi.

Tornati in campo Pesaro alza ulteriormente il proprio ritmo di gioco, trovando continuità in attacco e arrivando con una bomba di Delfino al 45-37 dopo 6’10”. Trieste cerca di rimanere attaccata al treno grazie alla pericolosità perimetrale di Delia e alla grinta del collettivo. Negli ultimi due minuti i padroni di casa colpiscono ancora dall’arco con Delfino e Sanford. Si chiude 54-47 il terzo quarto.

Nel quarto periodo Pesaro non si ferma, continuando ad alternare tiri segnati dai 6,75m a servizi sotto canestro per il solito Jones. A 4’10” dalla conclusione la squadra di casa vola a +10 sul 64-54 ma ancora una volta Trieste non ci sta e rintuzza il distacco fino al 64-59 a 3’25”. I biancorossi mancano le occasioni per avvicinarsi ulteriormente e Pesaro non perde la testa, gestendo il vantaggio fino al 74-61 finale (pallacanestrotrieste.it).

Pesaro-Trieste, il tabellino

CARPEGNA PROSCIUTTO PESARO- ALLIANZ PALLACANESTRO TRIESTE 74-61 

Carpegna Prosciutto Basket Pesaro: Drell, Moretti 2, Stazzonelli, Camara, Zanotti 9, Sanford 15, Larson 7, Demetrio 3, Delfino 14, Jones 24.
All: Petrovic

Allianz Pallacanestro Trieste: Banks 12, Sanders 9, Fernandez 3, Deangeli, Mian 5, Delia 15, Cavaliero 6, Campogrande, Grazulis 7, Lever 4.
All: Ciani

Parziali: 16-14; 34-30; 54-47;
Arbitri: Martolini, Bongiorni, Pepponi

Foto pallacanestrotrieste.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allianz Trieste, sconfitta in casa della Carpegna Prosciutto Pesaro

TriestePrima è in caricamento