rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Basket

Impresa Trieste: sconfitta l'Olimpia Milano

Prova maiuscola dell'Allianz che si impone contro la capolista di Serie A: punteggio finale di 71-68

Un successo da incorniciare. L’Allianz Pallacanestro Trieste reagisce con orgoglio alla sconfitta di Bologna e supera sul parquet di casa la capolista Armani Exchange Milano. La sfida, valida per la dodicesima giornata della Serie A1 2021/2022, si è chiusa con il punteggio di 71-68 per l’Allianz che ora si prepara ad affrontare gli ultimi tre match del girone d’andata che definiranno le otto qualificate alla Final Eight di Coppa Italia. 

Allianz Trieste-Olimpia Milano, la gara

Nel primo quarto partono forte gli ospiti con un 5-0 iniziale firmato da Melli e l’ex Alviti. Trieste, dopo essersi messa in ritmo offensivamente, trova il pareggio grazie a Banks e ad un tap in di Konate. Da lì sino alla sirena le due formazioni giocano sul filo dell’equilibrio con nessuna delle due squadre capace di creare un mini break. In casa biancorossa oltre a Banks brilla Konate che fa sentire il suo peso sotto le plance mentre sono due liberi della guardia americana a fissare il punteggio sul 16-14 dopo 10’00”. Tornati in campo si accende il duo argentino composto da Fernandez e Delia (21-17) ma Milano non si scompone e con una serie di buoni attacchi torna in vantaggio sul 28-23 dopo 4’20”. L’Allianz ricomincia a segnare con Banks ma trova anche punti da Lever e da un consistente Konate. Un’entrata di forza di Mian ridà il vantaggio a Trieste (38-36) ma due liberi di Grant permettono all’Olimpia di rientrare negli spogliatoi in parità (38-38).

Nella terza frazione di gioco gli ospiti trovano il 44-38 con due bombe di Daniels e Grant ma Trieste risponde prontamente con le segnature dall’arco di Mian e di Davis. I milanesi continuano ad affidarsi ai tiri dai 6,75m e dopo 7’00” vanno sul +5. I padroni di casa reagiscono ancora una volta e con le giocate di Grazulis e Delia rimangono attaccati alle caviglie degli avversari. É un gioco da tre punti di Alviti a siglare il 53-59 con cui le due formazioni si siedono per l’ultima volta in panchina. Nei dieci minuti finali gli ospiti tentano nuovamente l’allungo decisivo sul 57-64 con l’ennesima tripla di Daniels. Trieste stringe però le maglie in difesa e guidata da un Banks in grande spolvero ricuce lo strappo fino al 66-66 pari a 3’59”. Le due squadre iniziano a bisticciare con il canestro, una bomba di Fernandez porta i suoi sul 69-66. I ragazzi di coach Ciani arginano gli attacchi milanesi e due liberi del “Lobito” chiudono la contesa sul 71-68 (Allianz Pallacanestro Trieste).

Allianz Trieste-Olimpia Milano, il tabellino

ALLIANZ PALLACANESTRO TRIESTE – A/X ARMANI EXCHANGE MILANO  71-68   

Allianz Pallacanestro Trieste: Banks 19, Davis 7, Fernandez 10, Konate 9, Deangeli, Mian 10, Delia 9, Cavaliero, Campogrande, Grazulis 4, Lever 3. All: Ciani

A/X Armani Exchange Milano: Melli 8, Grant 9, Tarczewski 4, Ricci, Biligha 3, Hall 4, Baldasso 2, Daniels 16, Alviti 10, Bentil 12, Datone. All: Messina

Parziali: 16-14; 38-38; 53-59

Arbitri: Sahin, Giovannetti, Grigioni

Foto pallacanestrotrieste.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Impresa Trieste: sconfitta l'Olimpia Milano

TriestePrima è in caricamento