rotate-mobile
Basket

Serie A2 femminile, la Futurosa Trieste riparte da Coach Alessio Scala

Fornasaro: "Piena fiducia al nostro allenatore, Scala ha saputo negli anni creare un gruppo squadra molto unito, ha gestito benissimo le giocatrici e ha dato un’impronta molto marcata a questa squadra"

Con una nota di stampa diffusa nella giornata di sabato 25 giugno la Futurosa Trieste comunica che Alessio Scala viene confermato Head Coach della prima squadra. La società sceglie così la continuità dopo 5 anni in crescendo, culminati con la splendida stagione che ha portato la promozione in Serie A2.

L’avventura di Scala in rosanero inizia infatti 5 anni fa quando il coach arriva al Futurosa dopo una lunga esperienza nelle giovanili dell’Azzurra, dove allena, tra gli altri, anche Stefano Bossi.

Partendo dalla Serie C, Scala porta già al primo anno le ragazze in serie B, avvicinandosi ogni anno di più al traguardo della promozione in A2, con un percorso progettato a lungo termine, con la maturazione di molte ragazze del vivaio.

Coach “verace”, convinto sostenitore di un basket di sistema, fortemente atletico, che parte dall’intensità difensiva, ha saputo in questi anni lavorare ottimamente sulla forza del gruppo e sull’alchimia di squadra, valorizzando, anche con ruoli specialistici, tante atlete della rosa.

“Piena fiducia al nostro allenatore - conferma all'Ufficio Stampa del Club il presidente Fornasaro - Scala ha saputo negli anni creare un gruppo squadra molto unito, ha gestito benissimo le giocatrici e ha dato un’impronta molto marcata a questa squadra, che anche in questo campionato è stata capace di imporre la propria filosofia di gioco, senza mai subire quella dell’avversario. Siamo felici che sia lui il primo mattone su cui costruire questa nuova stagione”.

Alessio Scala non nasconde la sua soddisfazione per questa conferma e per questa sua prima esperienza di serie A: “Ringrazio le giocatrici e la società e riparto con grande entusiasmo e umiltà, perché sarà una
stagione in cui dovremo lavorare molto. Alcuni dei meccanismi che ci hanno portato fino a cui dovranno essere adattati, se non cambiati, per una serie che ha caratteristiche diverse, ma non snatureremo il nostro
gioco".

E ancora: "Anche se ci saranno nuovi arrivi, la squadra manterrà la compattezza, che è stata la sua vera arma vincente.”

Futurosa si affaccia per la prima volta su un palcoscenico così importante e con quali valori in campo lo spiega sempre Scala: “In effetti per noi sarà tutto nuovo dovremo capire già quest’estate, con alcune partite amichevoli, quale sarà il livello e come potremo posizionarci, più a livello di gioco che di classifica. Sono però convinto che la strada che abbiamo intrapreso, fatta di motivazione, entusiasmo e soprattutto solidità di gruppo, sia assolutamente quella giusta, valida in ogni categoria , dalle giovanili alla serie A.”

"La società - conclude la nota dell'ufficio stampa della Futurosa Trieste - sta in questi giorni concretizzando anche le prime conferme delle giocatrici fondamentali da cui ripartirà nella prossima stagione; presidente e direttore sportivo lavorando anche su alcuni nuovi e importantissimi arrivi, che saranno annunciati nei prossimi giorni.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie A2 femminile, la Futurosa Trieste riparte da Coach Alessio Scala

TriestePrima è in caricamento