menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bavisela: Sport. Arte & Caffe'

Conferenza stampa,venerdì presso la sede della Bavisela, che ha sancito l'unione tra sport, arte e caffè, tre componenti che da secoli caratterizzano la città di Trieste."La volontà è stata quella di unire e promuovere Trieste e la sua località –...

Conferenza stampa,venerdì presso la sede della Bavisela, che ha sancito l'unione tra sport, arte e caffè, tre componenti che da secoli caratterizzano la città di Trieste.
"La volontà è stata quella di unire e promuovere Trieste e la sua località - ha commentato Gary Lee Dove della Proidea - sia in campo artistico che in quello artigianale. Un modo per dar voce a tutte le realtà del nostro territorio che spesso non trovano un'adeguata vetrina per mettersi in evidenza".

Foto gentilmente concessa da Roberta Radini e il suo sito è www.robyrad.com

Ed è in questo contesto che è stata svelata la nuova grafica della confezione di caffè PrimoAroma che verrà inserita nel pacco gara dei partecipanti agli eventi della Bavisela. Chiamarla grafica è forse riduttivo visto che è stata relizzata da Giovanni Pulze, l'artista veneto seguito ormai da tempo da Roberto Vidali, direttore della rivista d'arte Juliet di Trieste: "Pulze ci ha sempre abituati a quadri coloratissimi e vivaci, in questo caso assistiamo a un'opera diversa, in bianco e nero, forse a ricordare i colori facenti parte del processo di tostatura del caffè. Vediamo sullo sfondo Trieste, la città del caffè, rappresentata dal Municipio e due persone che corrono a simboleggiare lo sport e il podsimo. Un legame perfetto"
Fabrizio Polojaz, amministratore della PrimoAroma caffè, ha sottolineato un altro aspetto di questa collaborione con la Bavisela: "La non competitiva è una corsa senza cronometri e vincitori, si gareggia per la propria soddisfazione ed è questo il termine che lega questo evento al nostro caffè e, infine, all'arte. Il caffè non disseta, si potrebbe vivere senza, ma deve dare soddisfazione, come la corsa. Ora, mettiamo insieme a quelle precedenti la soddisfazione del bello e dell'arte, avremo il quadro completo della fusione di questi tre elementi".
Erico Benedetti, presidente dell'ASD Bavisela ha voluto sottolineare il filo che lega la kermesse podistica alla cultura: "La Bavisela non è solo una corsa, è una città che si mette in moto. La passione per il benessere porta a partecipare, ad ogni edizione, una persona per ogni famiglia tirestina. La Bavisela vuol dire sport, che a sua volta significa benessere inteso come cultura sportiva della socialità, della convivialità e del rispetto delle regole. Grazie ad eventi come quello di oggi la cultura sportiva riesce a confinare anche nella cultura artistica"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

"Paga per sbloccare il pacco": la nuova truffa via sms

social

Porzina con senape e kren: la ricetta della tradizione triestina

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento