Sport

Ricco medagliere per Progetto Autodifesa: a Lecco un oro, due argenti e un bronzo

L'associazione sportiva triestina ha interpretato al meglio le qualificazioni ai campionati nazionali in programma a Rimini all'inizio dell'estate

Un oro, due argenti e un bronzo. E' questo l'ottimo bilancio della trasferta lombarda per Progetto Autodifesa, associazione sportiva triestina di boxe francese che nel weekend a Lecco ha portato ben quattro suoi atleti a medaglia. Nella due giorni valevole per le qualificazioni ai campionati italiani, Davide Taratino ha vinto la sua categoria (-80 kg), mentre Sofia Leiter e Luca Cuti sono saliti sul secondo gradino del podio rispettivamente nel femminile (-60 kg) e nel maschile (+85 kg).

Entrambi si sono dovuti arrendere ad un passo dalla finale a causa di due piccoli infortuni. Nel femminile sotto i 60 kg ottimo l'esordio di Michela Giuricich che ha portato a Trieste la sua prima medaglia di bronzo. Questo il commento del tecnico Lorenzo Volcic: "A seguito di uno stop forzato delle competizioni questo weekend siamo riusciti a togliere un po' di ruggine ma l'impegno e la costanza dei ragazzi sono stati premiati. Da qui si riparte per le finali del campionato nazionale". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricco medagliere per Progetto Autodifesa: a Lecco un oro, due argenti e un bronzo

TriestePrima è in caricamento