rotate-mobile
Mercoledì, 12 Giugno 2024
Calcio

Il Sistiana vince 2-1 sul Rive d'Arcano Flaibano e si rilancia

Tre punti d'oro nella corsa salvezza per i giovani gialloblu di Denis Godeas

RIVE D’ARCANO FLAIBANO 1 – SISTIANA SESLJAN 2
RETI: 25’ Schiavon (S), 40’ Kabine (RF), 52’ Vecchio (S) 
RIVE D’ARCANO FLAIBANO: Zanin, Lizzi A. (Tomadini), Burba, Clarini, Colavetta (Calgaro), Parpinel (Degano),  Cozzarolo (Foschia) , De Agostini , Zucchiatti, Kabine , Fiorenzo A. (Secli). A disposizione: Lizzi M., Viola, Boschi, Ruffo. All.: M. Rossi
SISTIANA SESLJAN: Biasizza, Tomasetig, Almberger, Vasques (Loggia), Vecchio, Francioli, Crosato, Disnan, Dall’Ozzo, Gotter, Schiavon (Germani). A disposizione : Altobelli, Stefani, Visentin, Colja, Zagar. All.: Denis Godeas. 
Terna Arbitrale : LA LUNA S. (sez. Collegno), RUFRANO C. (sez. Maniago), MASSARI M. (sez. UD)
Recuperi : 1- 5
 

Tre punti d'oro per il Sistiana di Denis Godeas che vince 2-1 sul campo del Rive d'Arcano Flaibano. Primo successo in campionato per i gialloblu che con i gol di Schiavon e Vecchio porta a casa un successo prezioso nella corsa salvezza. 


Una squadra, quella di casa, ricca di uomini di categoria, Da Kabine a Zucchiatti, da  Colavetta a Parpinel solo per citarne alcuni, che invece è preda della frenesia, della paura di perdere e che commette errori infantili nei momenti clou della gara. 
Tanto è il lavoro che aspetta mister Rossi, anche lui forse sorpreso da un inizio di campionato che si aspettava sicuramente duro, ma non a questi livelli. Lavoro che oltre che tecnico-tattico dovrà raggiungere la testa dei giocatori oggi apparsi, ed è la prima volta, sfiduciati a fine gara, privi di quella rabbia agonistica necessaria per affrontare questo campionato che, dopo le prime giornate, da la sensazione di essere uno dei più duri e livellati degli ultimi anni.  Respira aria buona Mr Godeas che,   con una banda di ragazzini, ha indovinato tutte le mosse e portato a casa tre punti pesantissimi.
La cronaca si apre con un tiro di Kabine al 16’ di poco alto. Al 25’ il vantaggio degli ospiti con Schiavon che raccoglie una palla vagante in area e fulmina Zanin. Passano solo due minuti e Zucchiatti, Imbeccato da Kabine, calcia a lato di un niente. Al 40’ Kabine conquista una punizione dal limite e la trasforma con una splendida esecuzione all’incrocio: 1-1. Il tempo termina con una conclusione di Cozzarolo che sfiora la traversa.


La ripresa si apre con al 4’ una conclusione di Dall’Ozzo a lato. Al 7’ angolo ospite, Vecchio svetta indisturbato per l’1-2.
Al 10’ Zucchiatti, lanciato solo davanti a Biasizza, calcola male il pallonetto che l’estremo ospite riesce a deviare. Al 12’ è Clarini a farsi intercettare un bolide da dentro area. La partita, in quanto ad occasioni, termina praticamente così con un Sistiana che si porta a casa l’intero bottino senza patire ulteriori grandi patemi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Sistiana vince 2-1 sul Rive d'Arcano Flaibano e si rilancia

TriestePrima è in caricamento