menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Campionati studenteschi-sport invernali, al via le gare a Tolmezzo

Campionati studenteschi-sport invernali: finali nazionali in Fvg. Cerimonia di apertura a Tolmezzo al via le prime gare anche in Veneto e Austria

Si è ufficialmente svolta questo pomeriggio a Tolmezzo, la cerimonia di apertura delle Finali nazionali dei Campionati studenteschi-Sport invernali in programma tra Friuli Venezia Giulia e Veneto fino all'11 marzo.

Sotto la precisa conduzione dell'event announcer Stefano Ceiner sono state saluti i circa 800 atleti delle 15 regioni che prenderanno parte alla grande manifestazione invernale che per la prima volta toccherà i monti del Friuli Venezia Giulia - Tarvisio, Ravascletto, Piani di Luzza e Pontebba - arrivando a “sconfinare” sino a  Sappada, in Veneto e a Villach, in Austria.

A Tolmezzo tanti i vip politici e sportivi presenti. Tra questi la presidente della Regione FVG Debora Serracchiani, il presidente del Consiglio regionale FVG Franco  Iacop, il presidente della Provincia di Udine Pietro Fontanini, l'assessore allo Sport della Provincia di Udine Beppino Govetto e tutti i sindaci delle località coinvolte. Ospiti speciali anche alcuni olimpionici tra cui Silvio Fauner, Pietro Piller Cottrer, Renè Cattarinussi, Sebastian Colloredo, Melania Corradini e Andrea Morassi. Presente anche il capitano dell'Udinese Calcio Antonio Di Natale. Da menzionare infine la presenza dei rappresentanti di Coni, Fisi, Cip e del Miur, con in prima linea il direttore dell'Ufficio scolastico regionale FVG Pietro Biasiol assieme ai tanti coordinatori provinciali.

Soddisfatto il coordinatore regionale del Ministero dell'Università e della Ricerca (Miur) Ernesto Mari, grande fautore della vincente candidatura del FVG: «Gli atleti sono arrivati, la cerimonia di apertura si è organizzata alla perfezione grazie anche alla grande ospitalità del sindaco di Tolmezzo Francesco Brollo. Forse c'è un po' troppa neve ma non lamentiamoci. La macchina organizzativa è assolutamente pronta. Da domani tutti i siti di gara saranno pronti per ospitare le gare. A questo punto non mi resta che dire “che vincano i migliori”».

NUMERI

Saranno circa 800 gli atleti provenienti da 15 regioni che prenderanno il via domani  alla competizione che per la prima volta approda in Friuli Venezia Giulia. Le classi di appartenenza degli studenti andranno dalla scuola secondaria di primo grado (seconda e terza media, annate 2003-2002), alla scuola secondaria di secondo grado (prima, seconda e terza superiore, annate 2001-2000-1999).

Complessivamente nove le discipline coinvolte: sci alpino, sci nordico, snowboard e per la prima volta, a livello promozionale nazionale, pattinaggio artistico, pattinaggio short track, biathlon, sci alpinismo, salto. A queste si aggiungono le due combinate nordiche per il salto e per il fondo.

LOCALIT À

Queste le località in cui si svolgeranno le gare.

Sci alpino: Sappada-pista Monte Siera slalom gigante, pista nera slalom gigante parallelo.

Sci alpino: Ravascletto-Zoncolan pista n.1 slalom gigante.

Snowboard: Ravascletto-Zoncolan pista n.2.

Fondo e Biathlon: Piani di Luzza-Arena Carnia.

Sci alpinismo: Sappada-pista pian dei Nidi.

Combinata nordica: fondo Tarvisio-Arena Paruzzi, salto Villach-Villacher Alpen Arena.

Salto: Villach-Villacher Alpen Arena.

Discipline del ghiaccio: Pontebba-Palaghiaccio.

MEDIA

I risultati dei Giochi verranno pubblicati sul sito internet www.educazionefisicapn.it. Attivo anche il profilo Facebook della manifestazione all'indirizzo wwww.facebook.com/campionatistudenteschiFVGeVE2016. L'hashtag di Instagram è  #CS2016FVG.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Storie del territorio: perché il Friuli Venezia Giulia non è "il Friuli"

social

"Paga per sbloccare il pacco": la nuova truffa via sms

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Il Fvg resta in zona arancione

  • Cronaca

    Covid: quasi 5 mila controlli nell'ultima settimana, 37 le sanzioni

  • Cronaca

    In giro con coltello a serramanico: denunciato

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento