menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Zoe Faiman

Zoe Faiman

Canoa: per la prima volta nell'Ocean Racing Zoe Faiman della Nazario Sauro

Si disputerà la 14° edizione della Allwave Cup 2018, a cui hanno dato l'adesione 130 atleti provenienti da Italia, Germania, Sudafrica, Russia, Francia, Inghilterra, Brasile, Ungheria

L'”eclettica” Zoe Faiman, atleta del Cmm N. Sauro, azzurra di canoa polo, pluricampionessa italiana nella velocità, si cimenta nell'ultima disciplina con la pagaia che la Fick sta lanciando per entrare tra le prime nazioni, nell'orbita dell'Ocean Racing internazionale (del quale il surfski fa parte). 

Zoe sarà a Talamone dal 23 al 27 maggio al primo raduno della specialità tenuto dal tecnico federale Mariano Bifano, nello stesso periodo in cui su quelle stesse acque si disputerà la 14° edizione della Allwave Cup 2018, che si terrà dal 24 al 27 maggio a cui hanno dato l'adesione 130 atleti provenienti da Italia, Germania, Sudafrica, Russia, Francia, Inghilterra, Brasile, Ungheria. 

Scorrendo tra i nominativi degli iscritti alla Allwave Cup, leggiamo anche quello di Luca Totis la forte pagaia sangiorgina già vincitore in passato con i colori del club di via Famula, di diversi titoli italiani, passato poi a gareggiare con le Fiamme Gialle di Sabaudia, società con la quale continuò una carriera di soddisfazioni.

Dopo il raduno e la disputa della Allwave Cup seguirà un raduno federale aperto a tutti, sempre a Talamone dal 25 al 29 luglio con circa 6 atleti tra junior, under 23 e senior, a cui seguirà la partecipazione ai Campionati Europei di Alicante dal 2 al 6 ottobre.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

'Enoteche d'Italia': la guida del Gambero Rosso premia anche Trieste

social

Nasa: arriva la prima foto panoramica di Marte

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento