Venerdì, 24 Settembre 2021
Sport

Canottaggio: 400 atleti in gara a San Giorgio, 59 della triestina "Saturnia"

Competizione sulla classica distanza dei 6000 metri per i ragazzi provenienti delle 11 regioni partecipanti. Delle società in gara, sarà la triestina Saturnia ad avere la squadra più numerosa con 59 alteti

Un Campionato Italiano con quasi 400 gli atleti in gara (106 femmine e 281 maschi), quello domenica a San Giorgio di Nogaro, in rappresentanza di 55 società provenienti da tutta Italia, che si misureranno sulla classica distanza per questo tipo di regate dei 6000 metri, con partenze lanciate ed a cronometro, suddivise in tre gruppi distinti, il primo dei quali partirà alle 10,00. Piemonte, Lombardia, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Emilia Romagna, Toscana, Lazio, Campania, Puglia, Sicilia: 11 regioni in gara a dimostrazione da una parte il gradimento del campo di regata friulano, dall'altro del tipo di regata, quella di gran fondo, che oltre all'assegnazione dei titoli, rappresenta una verifica di questa prima parte della preparazione invernale, da poco iniziata.

Sarà la categoria ragazzi, come al solito, la più numerosa tra quelle che assegneranno i titoli tricolori, con 81 atleti iscritti (31 nel singolo ragazzi e 22 in quello ragazze), seguita dagli juniores (68), senior A (35), pesi leggeri (31) e senior B (23). Per la gara nazionale, riservata ai cadetti (nel 4 di coppia) e master (otto e 4 di coppia), 48 gli under 14 e 95 i master. Delle società in gara, sarà la triestina Saturnia ad avere la squadra più numerosa (59 atleti), seguita da Padova (20) e Firenze (17). Molti i campioni d'Italia 2015 in gara e tanti gli azzurri, oltre ai coastaler di alto livello, in gara nell'ultima regata della stagione in tipo libero prima del volo transoceanico verso i mondiali peruviani di coastal rowing.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Canottaggio: 400 atleti in gara a San Giorgio, 59 della triestina "Saturnia"

TriestePrima è in caricamento