Lunedì, 14 Giugno 2021
Sport

Canottaggio: apertura coi botti per il Saturnia alla prima internazionale sull'Ausa Corno

Un esercito di oltre 700 canottieri di 7 regioni e 3 nazioni, in rappresentanza di 34 società, oltre che dalle regioni limitrofe, anche da Austria e Slovenia

Apertura con i botti alla prima internazionale di canottaggio sull'Ausa Corno, alla presenza di un esercito di oltre 700 canottieri di 7 regioni e 3 nazioni, in rappresentanza di 34 società, oltre che dalle regioni limitrofe, anche da Austria e Slovenia. Si conferma il Saturnia leader della manifestazione, con Timavo e Ginnastica a contendersi le altre due posizioni sul podio della classifica per club. Dalle nuove disposizioni che vogliono ridotti i numeri di singoli U16 e U18 in vista del I Meeting, ne uscivano gare combattute, con Corazza (Ausonia) e Chersi (Pullino) a dettar legge in campo femminile, ma con Cepile (San Giorgio) e Serafino (Pullino) che si difendevano bene in quello maschile. In affanno il settore senior regionale, si è visto il lavoro delle società tra i ragazzi e gli junior. Nei punteggi del d'Aloja, il Saturnia ha riconquistato il primato in questa prima gara della stagione, con alle sue spalle San Giorgio e Ginnastica.

Risultati: 4 di coppia ragazze Costa, Dorci, Premerl, Mitri (Saturnia); 4 di coppia junior femminile Fiocchi, Voltolina, Scocchi, Prodan (Timavo); doppio cadetti Dri, Gregoricchio (san Giorgio); singolo cadetti: Corazza (Ausonia); II serie: Benvenuto (Pullino); singolo 720 cadetti: Di Stefano (SGT); 2 senza ragazzi. Ceper, Clagnaz (Saturnia); singolo senior femminile: Denich (SGT); II serie: Corazza (Ausonia); singolo pesi leggeri femminile: Pelloni (Saturnia); singolo 720 allieve C: Volponi (SGT); 4 di coppia cadette: Gottardi, Pahor, Schillani, Canetti (Saturnia); over 54 Dell'Aquila, Mocnik, Lo Presti, Predonzani (Adria); doppio ragazze: Pines, Chersi (Pullino); singolo 720 allieve B1: Dri (san Giorgio); singolo 720 allieve B2: Milos (SGT); master D: Priore (Pullino); master H: Scarpa (Adria); singolo senior: Martini (Padova); 4 di coppia junior. Marcotto, Marsi, Ferronato, Schintu (SGT); master femminile: Stradi, Miani (Adria); doppio senior femminile: Pelloni, Buttignon (Saturnia/Timavo); otto master D: Stradi, Cressi, Iasnig, Poggiolini, Filippi, Mammetti, Parma, Miani, timoniere Orzan (Saturnia/Adria, CMM); otto master E: Dell'Aquila, Maccari, Predonzani, Pregara, Malfassi, Fontanone, Lo Presti, Mocnik, timoniere Battaggia (Adria); 4 di coppia senior: Campigotto, De Lucchi, Cangialosi, Kresevic (DLF Treviso, Padova, Timavo); 4 di coppia ragazzi: Ceper, Baccigalupi, Flego, Clagnaz (Saturnia); singolo 720 cadette: Canetti (Saturnia); singolo 720 allievi C: Baradel (Ausonia);singolo 720 allievi C: Goyeneche (Nettuno); doppio allieve C: Gregorutti, Barini (Saturnia); doppio cadette: Gottardi, Pahor (Saturnia); 4 di coppia allievi C: Antoni, Famularo, Scocchi, Zanuttin (CMM); 4 di coppia cadetti: Corazza, Di Stefano, Cerqua, Benvenuto (Pullino/Ausonia/SGT); doppio junior: Zuzek, Prodan (Timavo); II serie: Tamburin, Gruden (Nettuno); singolo 720 allievi B1. Aiza (San Giorgio): singolo 720 allievi B2: Marvucic (San Giorgio); II serie: Cicutin (Lignano); doppio allieve 2: Rivetta, Pouschè (Saturnia); singolo junior femminile: Corazza (Ausonia); singolo ragazze: Chersi (Pullino). Classifica società: Saturnia (356); 2) Timavo (140), 3) SGT (106), 4) Pullino, 9) San Giorgio, 11 Nettuno, 16) Trieste, 17) Adria, 18) Cmm, 19) Ausonia, 21) Lignano, 36) Ravalico.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Canottaggio: apertura coi botti per il Saturnia alla prima internazionale sull'Ausa Corno

TriestePrima è in caricamento