Sport

Canottaggio, Campionato italiano: favoriti gli atleti triestini del Saturnia

Campionato Italiano di Gran Fondo in singolo e 2 senza ed il Meeting Nazionale cadetti in 4 di coppia e master in otto a San Giorgio di Nogaro

Foto di repertorio

Il Remo Nazionale riparte da San Giorgio di Nogaro domenica prossima, per l'assegnazione degli ultimi titoli tricolori della stagione, con la disputa del Campionato Italiano di Gran Fondo in singolo e 2 senza ed il Meeting Nazionale cadetti in 4 di coppia e master in otto, annullato due settimane fa per le previsioni meteo avverse. 57 società da tutta Italia, per un totale di 478 atleti al via, distribuiti su 259 equipaggi in totale, erano 15 giorni fa le iscrizioni registrate, confermate con tutta probabilità anche domenica.

Un meteo tutto sommato abbastanza favorevole, con nubi sparse, temperature attorno ai 10° e vento che di prima mattina dovrebbe, perchè il condizionale è d'obbligo, girare debole sul quadrante meridionale. Equipaggi interessanti in gara sul percorso di 6 km dell'Ausa Corno, con atleti delle squadre nazionali sia tra gli junior che i senior. Per i colori regionali diverse Maglie Azzurre 2016 che partono con i favori del pronostico, ad iniziare dai tre due senza del Saturnia: Morganti/Mansutti tra gli under 23, Sfiligoi/Tedesco tra i pesi leggeri e Brezzi Villi/Duchich nei senior A, che tenteranno la triplete, ed i singolisti senior Martini (Padova) e Ghezzo (Saturnia), che potrebbero giocarsi il titolo italiano. Le partenze del I gruppo avranno inizio alle 10:00, saranno individuali e lanciate, su un percorso di 6.000 metri, quelle del II e III gruppo avranno inizio almeno 30 minuti dopo l’arrivo dell’ultimo equipaggio del gruppo precedente. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Canottaggio, Campionato italiano: favoriti gli atleti triestini del Saturnia

TriestePrima è in caricamento