menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Canottaggio: Saturnia premiato alla “D'inverno sul Po” di Torino

L'ultima long distance della stagione, l'Inverno sul Po a Torino, premiava il Saturnia sia in barca corta al sabato che in quelle lunghe alla domenica, con un'ottima prova anche della gradese Corazza (Ausonia). Iniziava con il piede giusto l'avventura torinese per gli equipaggi del Saturnia e dell'Ausonia, alla d'Inverno sul Po in barca corta sabato sui 5 km del percorso, con partenza a monte della passerella Turin Marathon e arrivo ai Murazzi, di fronte alla Canottieri Esperia, organizzatrice dell'evento.

Vittorie nel doppio senior di Sfiligoi e Barbaro (Saturnia/Tirrenia) di quasi 20” sul misto Amici del Fiume/CUS Pavia e della Cerea, della Corazza in coppia con la Costa (Ausonia/Rowing GE) nel doppio junior femminile di misura su Tremezzina (1”73) e Cerea più distante, di Verrone (Saturnia) nel singolo ragazzi che prevaleva di 98 centesimi sull'Armida e 9”1 su Telimar, mentre era argento per Morganti (Saturnia) nel singolo senior alle spalle di 5”30 all'Elpis, e bronzo per Ferrio (Saturnia) assieme a Frigerio (Lario) nel 2 senza senior dopo Esperia ed il misto Cerea/Telimar. Fuori dal podio, ma non per questo meno importanti: 5° Pelloni (Saturnia) nel singolo senior femminile, 6° Tommasini e Natali (Saturnia) nel 2 senza junior, 24° De Rogatis (Saturnia) nel singolo senior.

Nelle gare master, doppietta d'argento per il CMM N. Sauro con il doppio maschile di Dandri e Sollecito e di quello femminile di Franza e Parma. Era oro anche alla domenica per il Saturnia, con la vittoria nel 4 di coppia senior di Sfiligoi, Barbaro, Morganti e Ferrio (Saturnia/Tirrenia), quello del 4 di coppia ragazze Costa, Premerl, Mitri, Dorci, e la Millo nell'otto senior in formazione mista. Confermava il suo percorso tecnico anche la Corazza (Ausonia) che vinceva il 4 di coppia junior. Argento a Volponi e Leone (SGT) nell'otto ragazze, e bronzo per l'ammiraglia under 16 del Saturnia con Ceper, Verrone, Flego, Pauluzzi, Verza, Benvenuti, Clagnaz, Ferrara, timoniere Regeni. Ai piedi del podio l'otto master femminile Stradi, Cressi, Iasng, Filippi, Poggiolini, Parma, Franz, Mammetti, timoniere Orzan (Saturnia/Adria/CMM), la Russi (Timavo) sull'otto e la Pelloni (Saturnia) nel 4 di coppia giunte 4°; 5° posto per il 4 di coppia master di Clagnaz e Trevisan (Saturnia) in misto con la Verbanese; 6° il 4 di coppia junior femminile di Andiloro, Zerboni, Smilovich, Pellizzari (Saturnia/Trieste); 7° De Rogatis (Saturnia) nel 4 di coppia misto con Telimar, Menaggio, Murcarolo, 9° il 4 di coppia ragazzi della Timavo con Itri, Murru, Gergolet, Pacorig, 11° l'otto junior del Saturnia di Colognatti, Natali, Benvenuti, Corso, Tommasini, Savoldelli, Gottardi, Millo, timoniere Regeni, 12° il 4 di coppia junior della Timavo di Zuzek, Scarpa, Fulginiti, Cadenar, 15° il 4 di coppia master del CMM con Costa, Dandri, Rinaldi, Sollecito.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Appartamento piccolo? I segreti per farlo sembrare più grande

Alimentazione

Utensili e stampi da forno in silicone: rischi per la salute

social

Il Monviso fotografato da 270 chilometri: la foto è subito virale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Veicoli Commerciali

    Mezzi pesanti: regole e limiti di velocità

  • Scuola

    Metodo di studio: i consigli per memorizzare in poco tempo

Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento