menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Canottaggio, Piero Sfiligoi del Saturnia convocato al collegiale a Piediluco: Olimpiadi vicine?

L'appuntamento è stato fissato dalle ore 15 del 22 febbraio e si protrarrà fino al 13 marzo

Il monfalconese Piero Sfiligoi (Saturnia) è stato convocato dalla Direzione Tecnica della FIC con il Gruppo Olimpico Pesi Leggeri, a Piediluco presso il Centro Nazionale di Preparazione Olimpica, per lo svolgimento del terzo collegiale del 2016.

L'appuntamento è stato fissato dalle ore 15 del 22 febbraio e si protrarrà fino al 13 marzo. Sfiligoi, campione del mondo 2015 con il 4 senza under 23 e finalista ai campionati del mondo assoluti sull'otto, rientra in squadra dalla porta principale per giocarsi le possibilità di entrare nel team a Cinque Cerchi in vista dei prossimi trials azzurri. Il raduno sul lago umbro sarà molto intenso alla fine del quale si svolgeranno delle prove indicative sulla distanza dei 2000 metri.

Sarà la prima volta che gli armi azzurri, lasciate le long distance, proveranno la distanza classica di gara sul doppio chilometro nella “Trio 0”: la prima vera autentica selezione, riservata ai soli atleti del Gruppo Olimpico del quale fanno attualmente parte tra uomini e donne, 61 atleti (34 senior, 16 pesi leggeri, 11 atleti che parteciperanno solo al periodo in cui è previsto lo svolgimento della “TRio 0”).

Il gruppo Pesi Leggeri del quale fa parte Sfiligoi, è composto da 12 atleti, compresi i 6 che hanno già qualificato il doppio (5° ai mondiali) ed il 4 senza (6° ai mondiali) per i Giochi Olimpici di Rio de Janeiro, che si giocheranno il posto su queste due barche, per i più importanti impegni della prima parte della stagione che daranno l'effettivo valore delle formazioni azzurre: 17 aprile la I Coppa del Mondo a Varese e la II a Lucerna (Svizzera) 27/29 maggio, quest'ultima qualche giorno dopo le ultime qualificazioni olimpiche 22/25 maggio sempre sul Rotsee svizzero.

Del gruppo che parteciperà alla “Trio 0”, in qualità di riserva, farà parte anche il triestino Lorenzo Tedesco (Saturnia), lo scorso anno finalista mondiale sull'otto pesi leggeri.
Maurizio Ustolin

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

"Paga per sbloccare il pacco": la nuova truffa via sms

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    La zona gialla torna dal 26 aprile: ristoranti aperti anche la sera

  • Cronaca

    Operatori sanitari in piazza contro l'obbligo vaccinale

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento