rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Sport

Campionati italiani, in grande spolvero il Saturnia: tre ori e tre argenti

Dopo aver conquistato le classifiche nazionali 2015, la società triestina cercha anche per la stagione entrante di riconfermarsi club leader in Italia

Tris d'oro e tris d'argento è il bilancio lusinghiero del Saturnia al Campionato Italiano di Fondo sul Canale dei Navicelli nei pressi di Pisa. Un tracciato lungo 6 km che ha visto scendere in acqua un numero record di vogatori in rappresentanza di 84 società italiane, per l'assegnazione dei titoli tricolori in doppio e 4 senza per tutte le categorie.

In gran spolvero la società triestina Saturnia, che dopo aver conquistato le classifiche nazionali 2015, cercha anche per la stagione entrante di riconfermarsi club leader in Italia. Titolo italiano per il 4 senza femminile senior con Millo, Sansa, Waiglein e Ruggiu, formazione per metà ancora nella categoria junior, con grandi ambizioni internazionali. Altrettanto convincente la prova del 4 senza junior maschile di Accatino, Ferrio, Flego e Prelazzi, che dava dimostrazione di grande verve agonistica in una gara dal buon profilo tecnico, confermando la volontà di tecnico e atleti di aver costruito una formazione molto competitiva. Convincente infine la prestazione del doppio senior di Morganti e Ghezzo che giungendo immediatamente a ridosso ad Israele (fuori gara) conquistava il terzo tricolore della giornata. 

Ai tre ori dei neocampioni italiani, facevano eco i tre argenti sempre per il Saturnia del 4 senza ragazzi (Colognatti, Natali, Verrone, Tommasini), il 4 senza senior (Brezzi Villi, Duchich, Ferrarese, Mansutti) e quello pesi leggeri (Parma, De Rogatis, Prelazzi, Tedesco).

saturnia Accatino, Ferrio, Flego e Prelazzi-2

saturnia Morganti e Ghezzo-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Campionati italiani, in grande spolvero il Saturnia: tre ori e tre argenti

TriestePrima è in caricamento