menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Canoa, World Rowing Master Regatta: 2 ori, 3 argenti e 5 bronzi per Leo de Pol

Una manifestazione da record quella disputata sul lago sloveno che ha visto in gara 4700 atleti master in rappresentanza di 860 club da tutto il mondo

È Leo de Pol l'atleta regionale master più medagliato alla World Rowing Master Regatta dello scorso week end. 2 ori, 3 argenti e 5 bronzi il bottino degli atleti regionali alle gare della WRMR 2017 che da mercoledì a domenica si sono svolte sul lago di Bled.

Una manifestazione da record quella disputata sul lago sloveno che ha visto in gara 4700 atleti master in rappresentanza di 860 club da tutto il mondo, 6000 barche e 18000 carrelli spalmati su 900 gare in 5 giorni rappresentano un movimento in continua crescita. 1 oro nel singolo, 1 argento in doppio e 2 bronzi in doppio ed in 4 di coppia per de Pol atleta tesserato per il Saturnia, che è salito sul podio per tre volte, in doppio ed in quadruplo, con il partner della Timavo con il quale c'è maggiore affiatamento: Pierpaolo Signorelli.

Molto bene anche Antonio Zonta (Saturnia), azzurro ai World Games in Polonia a luglio, che si è preso la soddisfazione di vincere l'oro nel singolo nella sua categoria. Ancora un atleta del Saturnia, Alberto Modugno, che bissava a Bled il podio in doppio, con il muggesano Finocchiaro della Pullino (argento), e nel 4 senza societario di Sarti, Perissutti e Dessardo (bronzo). Se Barcola esulta, non è da meno la Sacchetta grazie ai due bronzi conquistati dal doppio maschile dell'Adria di Giovannini e Spanghero, e da quello femminile della Ginnastica Triestina di Mosetti e Fichtner. Argento per Stadari (Pullino) infine, nell'otto misto con gli Ospedalieri di Treviso sul quale era imbarcato anche il triestino Riccardo dei Rossi.

Risultati: 1°: singolo maschile de Pol (Saturnia); singolo Zonta (Saturnia); 2° otto maschile Stadari (Ospedalieri/Pullino); doppio Signorelli, de Pol (Saturnia/Timavo); doppio maschile Modugno, Finocchiaro (Saturnia/Pullino); 3°: doppio femminile Mosetti, Fichtner (SGT); doppio maschile Signorelli, de Pol (Timavo/Saturnia); 4 di coppia maschile Signorelli, de Pol (Saturnia/Timavo/Cus Pavia); 4 senza maschile Modugno, Perissutti, Sarti, Dessardo (Saturnia); doppio maschile Giovannini, Spanghero (Adria). Maurizio Ustolin

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La ricetta della torta mimosa per festeggiare le donne

social

Tradizioni del Carso: perché andar per osmize

social

Festa della Donna: le idee regalo per sorprendere chi ami

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento