menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Conferenza: "Scrittori Italiani in Istria, Oggi " alle 17 alla Biblioteca Statale

Conservazione della memoria, valorizzazione della propria identità "qui ed ora", promozione della convivenza con le popolazioni: questa l'impostazione di fondo dell'incontro dal titolo "Scrittori italiani in Istria, oggi", promossa dalla Sezione...

Conservazione della memoria, valorizzazione della propria identità "qui ed ora", promozione della convivenza con le popolazioni: questa l'impostazione di fondo dell'incontro dal titolo "Scrittori italiani in Istria, oggi", promossa dalla Sezione Lettere del Circolo della Cultura e delle Arti, a cura di Elvio Guagnini, che avrà luogo oggi giovedì 8 novembre presso la Sala conferenze della Biblioteca Statale "Stelio Crise" (Largo Papa Giovanni XXIII n.6 - 2° piano) con inizio alle ore 17.00.

Prenderanno la parola Elis Deghenghi Oluijc (Direttore Dipartimento si studi in lingua italiana - Università di Pola) e il dott. Silvio Forza (Direttore EDIT di Fiume).
Sarà aperta la discussione dal punto di vista di chi si trova in un territorio sempre conteso, che alla sommità dell'Adriatico si insinua tra Italia, Slovenia e Croazia, cioè gli italiani rimasti a vivere in Istria e a Fiume nel secondo dopoguerra: un insieme di personalità vitali, inserite in un contesto politico e sociale radicalmente mutato, che hanno conservato l'identità nazionale e culturale ed evitato il pericolo dell'assimilazione, praticando la scrittura.

In allegato: invito - con preghiera di cortese "passaparola"

CIRCOLO DELLA CULTURA E DELLE ARTI
via S. Nicolò 7, 34121 Trieste
tel/fax 040/366744
e-mail: circolo.culturaearti.ts@tin.it
web: www.circoloculturaeartits.org
orario di segreteria: martedì, mercoledì, giovedì, dalle 16.00 - 18.00

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

"Brodo brustolà", antica ricetta della tradizione contadina triestina

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Report Iss, Riccardi: "In Fvg dati da zona gialla"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento