Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Sport

Coppa dei campioni di flag football femminile: le Ranzide volano a Francoforte per i quarti di finale

Le Ranzide si scontreranno con le squadre più forti d’Europa

Le Ranzide partiranno nei prossimi giorni alla volta di Francoforte in Germania dove nel weekend si scontreranno con le squadre più forti d’Europa per conquistare la coppa dei campioni di flag football femminile. Le viola affronteranno sabato tre partite di girone che determineranno la griglia dei quarti di finale. La domenica le campionesse d’Italia affronteranno la fase successiva ad eliminazione diretta.

Saranno tutte partite difficilissime quelle che nel girone le vedrà opposte alle francesi Molosses, le austriache Constables e le slovene Tigers: le Tigers hanno battuto le triestine ad Umago non più tardi di qualche mese fa, le transalpine schierano Elisa De Santis, una delle giocatrici più forti al mondo e per finire le viennesi sono le esponenti di un movimento che domina in Europa a livello femminile da più di una decina di anni senza conoscere sconfitte. Le viola partono con l’idea di non lasciare niente al caso e di poter farsi valere anche a livello internazionale, una dimensione nuova per la Bucci e compagne che dovranno far leva sul DNA di squadra abituata a vincere per poter superare i tanti ostacoli che inevitabilmente le avversarie metteranno sul cammino delle giuliane.

Da registrare per le alabardate le assenze di Persi, Fardela, Bonini e Murano e il dubbio Gottardi, acciaccata. In difesa coach Lo Pinzino dovrà dare spazio a Verch, Rizzutti e Santoro. Meno problemi in attacco dove comunque Casertano e Furlan saranno chiamate a dare un contributo in doppio ruolo. A rappresentare l’Italia oltre alle Triestine ci saranno anche le vice-campionesse di Catania inserite però nell'altro girone della manifestazione ugualmente competitivo.

Foto Max Rossetti

_DSF5327-2

Gallery

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coppa dei campioni di flag football femminile: le Ranzide volano a Francoforte per i quarti di finale

TriestePrima è in caricamento