menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

E' "ancora Halloween" alla Lovat di Trieste

Un laboratorio con streghe, fantasmini, gatti neri e pipistrelli con l'Associazione Il Ponte, mercoledì 2 novembre alle ore 17,00 Halloween, la festa più magica dell'anno, non si esaurisce con la notte di Ognissanti, per i giovanissimi amici di...

Un laboratorio con streghe, fantasmini, gatti neri e pipistrelli

con l'Associazione Il Ponte, mercoledì 2 novembre alle ore 17,00

Halloween, la festa più magica dell'anno, non si esaurisce con la notte di Ognissanti, per i giovanissimi amici di Cartastraccia! Per loro c'è "Ancora Halloween", appuntamento proposto dalla Libreria Lovat di Trieste e l'Associazione Il Ponte mercoledì 2 novembre alle ore 17.00.

Per tutti i bambini (età consigliata, dai 4 anni in su), appuntamento alla libreria Lovat di Viale XX Settembre 20 (All'ultimo piano dello stabile OVS) per un divertente laboratorio che insegnerà a creare un amico fantasmino che farà correre sul filo streghe, gatti neri, ragni, e pipistrelli e continuare, così, a divertirsi con i protagonisti di Halloween.

Ingresso libero e gratuito.

"CUORI DI SABBIA" ALLA LOVAT DI TRIESTE
Bousso Thione Benussi presenta il suo romanzo con Nader Akkad e Melita Richter

Giovedì 3 novembre alle ore 18,00

Una storia d'amicizia, turbata dalla morte. E' quella che racconta Bousso Thione Benussi nel suo libro "Cuori di sabbia", che la stessa autrice presenterà - con Nader Akkad e Melita Richter - alla Libreria Lovat di Trieste, giovedì 3 novembre alle ore 18,00

Poco più di vent'anni, nata a Trieste da una coppia senegalese - quindi triestina "di seconda generazione" - già vincitrice Concorso letterario della Biblioteca Statale Pier Antonio Quarantotto Gambini "I ragazzi raccontano: Raccontare Trieste su misura junior" e del 7° Concorso Internazionale di Scrittura Femminile Città di Trieste, Bousso studia attualmente a Parigi. Intrecciando le sue due culture di base (quella italiana e quella senegalese) alla sua esperienza di vita e studio in Francia, esprime una scrittura chiara e piana e affronta tematiche anche dolorose con levità e compostezza.

Il suo romanzo narra la storia di una giovane donna, Luna, che cerca il coraggio di amare e lasciarsi amare, la forza di dimenticare il dolore per la morte della sua amica Israel, con la quale ha vissuto quasi in simbiosi, e ricominciare a vivere. Cercando di lenire la sua sofferenza, Luna trova conforto in Sahel, fratellastro di Israel. Tra i due nasce pian piano una relazione che fatica a stabilizzarsi, velata dal senso di colpa, dai dubbi, dalla paura di non riuscire mai a liberarsi del fantasma dell'amica scomparsa.

PROSSIMAMENTE ALLA LOVAT DI TRIESTE

Venerdì 4 novembre - ore 18,00

MARGHERITA HACK presenta LA MIA VITA IN BICICLETTA (Ediciclo, 2011)

Un'autobiografia della celebre astrofisica, vista dalle sue biciclette. Dalle prime pedalate sul triciclo alle discese a perdifiato da Fiesole a Firenze, fino alle gite sul Carso. Passando inevitabilmente dai giochi alle leggi razziali, dall'amore per gli animali all'incontro con il futuro marito, dalla ricerca scientifica alla passione per le stelle.

Sabato 5 novembre - ore 18,00

RENZO CRESTI presenta AL DI LA' DEI CONFINI. MUSICA CONTEMPORANEA A TRIESTE (Rugginenti, 2011)

Il festival di musica contemporanea "Trieste Prima" dedica i suoi 25 anni di attività ininterrotta, al proprio fondatore, Giampaolo Coral, scomparso all'inizio dell'anno. L'edizione 2011 inizia con la presentazione di un volume curato dal compianto compositore e da Monika Verzár Coral e corredato da un CD che propone registrazioni delle passate edizioni del Festival. La stessa sera (ore 20.30) inaugurazione del Festival alla chiesa Lauretana, con il KammerChor Saarbrüchen diretto da Georg Grün.

Domenica 6 novembre - ore 11,30

VITTORIO FERRO e FRANCESCA VARSORI presentano il seminario L'ALTRA COMUNICAZIONE - ASCOLTA CON/IN TUTTI I SENSI
La presentazione di un seminario rivolto a chi vuole lavorare sull'ascolto di sé e sulla consapevolezza dei propri canali di comunicazione ed espressività, sarà anche occasione per parlare di comunicazione verbale e non verbale. Il seminario - in programma il 19 e 20 novembre a Trieste - lavorerà su corpo e voce come elementi unitari dell'azione del comunicare, sull'espressione corporea, sull'ascolto di sé e sul movimento. Info: cell. 333.3762352 (ore 15.00-19.00) - corpovoce@gmail.com.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

"Brodo brustolà", antica ricetta della tradizione contadina triestina

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento