menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Econova Adriatic Rally 2017: a Trieste la prima edizione della regolarità valida per il Mondiale

L'Econova Adriatic Rally avrà a Trieste, ed in particolare nella centralissima Piazza dell'Unità, il fulcro della manifestazione, con un percorso complessivo di 607 chilometri

Fortemente sostenuto dalla Federation Internationale de l'Automobile per promuvere lo sviluppo delle alimentazioni elettriche dei veicoli ed una maggior diffusione della mobilità sostenibile, di cui la Formula E sta rappresentando brillantemente la categoria regina, sbarca a Trieste il 2017 FIA E-Rally Regularity Cup.

Primo delle dodici tappe, tra cui Suzuka e il Montecarlo, che costituiscono un vero e proprio campionato del mondo dedicato alle vetture elettriche, l'Econova Adriatic Rally avrà a Trieste, ed in particolare nella centralissima Piazza dell'Unità, il fulcro della manifestazione, con un percorso complessivo di 607 chilometri sviluppato principalmente nel goriziano e nell'area croata di Jelovice.

La tipologia specifica della gara che, ovviamente, prevede dei precisi punti di ricarica, ricalca la struttura dei rally, sostituendo alle tradizionali prove speciali dei tratti cronometrati di regolarità. Non una gara di velocità, quindi, ma la capacità di dimostrare le migliori tecniche ecologiche di guida nel tentativo di consumare la minore quantità di energia possibile.

Paolo Di Pinto, patron della Miglio Corse e un lungo passato da rallysta, non nasconde la soddisfazione per essere riuscito a portare in regione un evento di tale rilevanza: «Abbiamo colto al volo la possibilità di organizzare l'Econova Adriatic Rally, sia per l'importanza mondiale del campionato, sia perchè credo nella necessità di promuovere una mobilità sostenibile con l'ambiente e delle discipline sportive il meno impattanti possibili in termini di emissioni. Uno speciale ringraziamento va all'Assessore Vito per aver collaborato fattivamente all'organizzazione della manifestazione».

A fare da cornice all'evento sportivo vero e proprio, con il forte sostegno dell'Assessorato Regionale Ambiente ed Energia e la partecipazione di Area Science Park e dell'Università di Trieste, il prossimo 23 marzo è previsto l'atteso convegno sulla mobilità ecosostenibile, organizzato nella sede della Regione in Piazza dell'Unità.

Non resta, dunque, che attendere i primi giorni di marzo per la presentazione del calendario ufficiale dell' evento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Cosa non regalare mai per la Festa della mamma e perché

social

"Buon viaggio 'doc'": l'ultimo saluto di Manuel al medico che gli salvò la vita

social

Festa della mamma: origini e curiosità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento