Domenica, 24 Ottobre 2021
Sport

Hockey, Edera Trieste incanta la Spagna alla Sparta Cup

La vittoria nella Sparta Kids assume un valore assoluto se si pensa che l’Edera è stata la squadra più giovane del torneo

600 jugadors de 9 països diferents (Namíbia, Finlàndia, Irlanda, Regne Unit, Alemània, Suïssa, Eslovènia, Itàlia, i Espanya), 44 equips i 134 partits, sense deixar de banda l’excellent nivell esportiu dels seus participants.

La Sparta Kids - basta dare un’occhiata ai numeri - è senza dubbio il più importante torneo di hockey inline per club d’Europa, al quale partecipano anche alcune rappresentative nazionali. La compagine di via Boegan, partita alla volta di Igualada, cittadina alle porte di Barcellona, senza alcuna ambizione e con l’unico intento di fare esperienza a livello internazionale, ha inaspettatamente conquistato il gradino più alto del podio entrando a pieno diritto nell’élite dell’hockey inline europeo. Nel girone di qualificazione, i triestini hanno incontrato e battuto di seguito i finlandesi del SOPA BLACK HALCONES, gli inglesi del MIDLAND MOOSEHEADS (poi incontrati anche in finale) e gli spagnoli dello SPARTANS.

Nei quarti di finale i ragazzi di coach Florean Roberto hanno avuto la meglio sulla rappresentativa nazionale della Namibia assicurandosi l’accesso alla semifinale nella quale hanno incrociato i bastoni con i fortissimi spagnoli dello Snipers.

Nella finale i rossoneri hanno incontrato nuovamente gli inglesi del MIDLAND MOOSEHEADS e, al termine di una partita giocata con grande intelligenza tattica, davanti ad un pubblico straripante, hanno potuto finalmente dare libero sfogo alla loro incontenibile gioia. Nel corso del torneo, l’Edera ha stupito per la sua impenetrabile difesa ( solamente sei i gol subiti nei sei match disputati), grazie alla prestazione e alla concentrazione di un collettivo di altissimo livello. Man bassa di riconoscimenti personali per gli atleti dell’Edera Trieste. Premiati infatti il capitano Axel Cocozza quale miglior difensore del torneo e giocatore più veloce, Giacomo del Villano miglior portiere e Nicolò Degano miglior attaccante e capocannoniere del torneo.

La vittoria nella Sparta Kids assume un valore assoluto se si pensa che l’Edera è stata la squadra più giovane del torneo, gareggiando nella categoria Under 18 (2001-2000) con il secondo portiere classe 2004 e quasi metà squadra del 2002,mentre l’altra metà al primo anno di categoria. Si prospetta un futuro radioso per questi ragazzi, ai quali diversi team della massima serie dell’hockey già rivolgono lo sguardo.

Portieri: Del Villano Giacomo (2001), Pezzetta Elias (2004)
Esterni: Cocozza Axel (2002), Crisci Edoardo (2001), Degano Nicolò (2002), Fumagalli Morgan (2001), Guerrato Alessio (2001), Pratesi Edoardo (2001), Rossi Alessandro (2002), Sindici Federico (2001), Todaro Francesco (2001)
Allenatore: Florean Roberto

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hockey, Edera Trieste incanta la Spagna alla Sparta Cup

TriestePrima è in caricamento