rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Sport

Ennesimo pareggio per la Triestina, raggiunta su rigore dal Tamai. 1-1 il risultato finale.

17.00 - Al vantaggio triestino di Proia risponde Furlan al primo minuto della ripresa, trasformando un calcio di rigore, conseguenza dell'unico grave errore difensivo della squadra alabardata. Buona prestazione del nuovo acquisto Daniele Rocco. Discutibili alcune decisioni dell'arbitro, signor Dalla Palma di Milano.

Ancora un pareggio per la squadra alabardata che, come in altre occasioni, paga l'unica vera ingenuità difensiva. Nel complesso una buona prestazione per i ragazzi alabardati, che sono stati più propositivi in attacco, grazie al contributo del nuovo acquisto Rocco che ha creato non poche difficoltà alla difesa della formazione di Tamai di Brugnera (PN). L'arbitro ha sorvolato su due presunti falli in area nei confronti di Proia e Milicevic ma soprattutto non ha fischiato un netto fallo su Rocco dal limite dell'area, posizione centrale, che poteva fornire agli alabardati un calcio di punizione da posizione estremamente pericolosa. Ferazzoli ha inserito Clara nella mezzora di gioco finale. L'argentino ha dimostrato buona volontà e corsa ma è stato bloccato dalla difesa ospite. Applausi per gli alabardati da parte del pubblico, soddisfatto per la prestazione della squadra, decisamente meno per il risultato finale maturato.  

PRIMO TEMPO

7°: prima azione di rilievo per la Triestina: iniziativa di Rocco con delizioso cross al centro e colpo di testa di Proia, di poco sul fondo.

12°: ancora pericolosi gli alabardati con un  tiro al volo di Celli, che viene respinto in corner dalla difesa ospite.

13°: nell’azione conseguente al corner, GOL della Triestina con Proia che, appostato nell’area piccola,, accompagna in rete un traversone di Celli proveniente dalla destra.

22°: corner battuto da Proia, colpo di testa di Milicevic sul fondo.

26°: punizione da posizione interessante per l’Unione (vertice destro dell’area ospite):  cross di Giorgino in area ma azione fermata dall’arbitro a causa di un fallo in attacco.

28°: azione del Tamai con colpo di testa finale che esce sul fondo alla destra di Zucca.

31°: bravo Zucca a ribattere per due volte altrettante battute della squadra ospite.

33°: Tamai vicinissimo al pari con un tiro-cross di Zambon, che esce di un soffio.  Gli ospiti premono gli alabardati nella propria metà campo mentre i ragazzi di Ferazzoli hanno difficoltà a ripartire in contropiede.

38°: Furlan, lasciato colpevolmente solo in area, spreca il tiro del pari mandando sul fondo da buona posizione.

42° ammonito Piscopo per gioco scorretto.

45°: l’arbitro non assegna recupero e fischia la fine del primo tempo. Applausi per gli alabardati.

SECONDO TEMPO:

Dopo 40 secondi, calcio di rigore assegnato al Tamai per atterramento in  area da parte di Zucca, costretto al fallo a seguito di un errore della difesa triestina; ammonizione per il portiere triestino. Dal dischetto trasforma Furlan.

2°: Triestina vicina al nuovo vantaggio con un tiro secco di Celli che il portiere devia in angolo.

4°: ancora Triestina con Pontrelli: il diagonale è largo e si spegne sul fondo.

8°: botta da fuori di Giorgino, respinta da Peresson: la palla torna a Rocco che però si fa chiudere dalla difesa ospite.

16°: La Triestina sostituisce Pontrelli con Nuzzi e Arvia con Clara.

25°: alcune decisioni dubbie dell’arbitro scaldano il pubblico del Rocco, soprattutto un netto fallo su Rocco al limite dell’area ospite.

27°: Tamai vicino al vantaggio con un tiro da fuori deviato in angolo da Zucca. Nessuno sviluppo sul corner.

31°: il Tamai sostituisce Sellan con Bolzon.

33°: clamoroso incrocio dei pali colpito dagli ospiti con un tiro da 25 metri.

34°: ospiti ancora pericolosi con Bolzon, il cui tiro è deviato in angolo dalla difesa alabardata.

36°: Il Tamai sostituisce Pavan con Kryeziu.

37°: ammonito Giorgino per gioco scorretto.

38°: la Triestina sostituisce Milicevic con Aquilani.

45°: tre minuti di recupero.

47°: ammonito Furlan per gioco scorretto: applausi ironici del pubblico del Rocco.

48°: l’arbitro fischia la fine dell’incontro. Ennesimo pareggio per gli alabardati. Applausi per i ragazzi di Ferazzoli da parte di tutto il Rocco. Fischi per l’arbitro Dalla Palma.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ennesimo pareggio per la Triestina, raggiunta su rigore dal Tamai. 1-1 il risultato finale.

TriestePrima è in caricamento