Venerdì, 19 Luglio 2024
La medaglia

Leo Oumar Domenis conquista il bronzo in staffetta agli Eyof

Luglio da incorniciare per il velocista della Trieste Atletica Leo Oumar Domenis, classe 2007 e cresciuto tra le file della Trieste Trasporti prima di approdare in giallo blu

TRIESTE - Un mese ricco di successi e di prime volte che difficilmente scorderà. Il velocista della Trieste Atletica Leo Oumar Domenis, classe 2007 e cresciuto tra le file della Trieste Trasporti prima di approdare in giallo blu, ha vissuto un luglio da incorniciare. Dopo aver vinto a sorpresa il titolo italiano Allievi sui 100 m a Caorle l’allievo del tecnico Stefano Lubiana ha potuto festeggiare la prima convocazione in nazionale giovanile della sua carriera prendendo parte agli Eyof (Festival Olimpico della Gioventù Europea) andati in scena a Maribor (Slovenia) dal 23 al 29 luglio. Nella gara individuale, i 100 m, Domenis si è ben disimpegnato conquistando la nona piazza complessiva con il crono di 10.91 e mancando l’accesso all’atto conclusivo per due soli centesimi.

Smaltita la delusione l’azzurrino si è presentato ai blocchi di partenza della staffetta svedese (4x100-200-300-400). La formazione italiana ha strappato il pass per l’atto conclusivo, vincendo con autorevolezza la propria batteria e schierando in seconda frazione Domenis, con il crono di 1:54.90 e tagliando il traguardo davanti ai padroni di casa della Slovenia (1:54.49). Purtroppo il giorno successivo, a causa di un risentimento al bicipite femorale, Leo ha dovuto guardare i compagni dalle tribune senza poter dare il proprio contributo in pista. L’Italia (Matteo Togni-Alessandro Trotto-Simone Giliberto-Mattia De Rocchi) e Domenis si sono colorati di bronzo conquistando la terza piazza in 1:53.72 dopo aver sfruttato la squalifica della formazione portoghese che aveva preceduto l’Italia sul campo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Leo Oumar Domenis conquista il bronzo in staffetta agli Eyof
TriestePrima è in caricamento