Lunedì, 27 Settembre 2021
Sport

Finisce con un pareggio per 2-2 Triestina-Arzignanochiampo.

16.40 - La migliore Triestina della stagione si fa raggiungere per due volte dalla squadra veneta.

La Triestina, dopo una determinata prestazione, esce dal Rocco con un solo punto, pur meritando ampiamete la vittoria; buoni gli spunti in attacco da parte di Rocco, autore delle due reti alabardate. Meno incisivo Manzo nella fase iniziale, ma capace di andare vicinissimo alla rete del 3-2 nei minuti finali. Ottima anche la partita di Proia, coadiuvato da Bedin. Qualche critica all'arbitro Pennino di Palermo, troppo generoso nell'ammonire - e non espellere - il portiere Dall'Amiico in occasione del fallo che ha procurato il calcio di rigore per la formazione alabardata. Importante appuntamento domenica prossima con il derby-salvezza contro il Kras Repen, corsaro a sorpresa oggi contro l'ex capolista Altovicentino, che si disputerà in luogo ancora da definire.

PRIMO TEMPO

3°: lancio lungo in area per Rocco, che viene fermato dalla difesa veneta.

12°: ammonito Trinchieri per fallo su Proia.

15°: partita al momento non entusiasmante, le due squadre si affrontano prevalentemente a centrocampo.

20: la Triestina inizia a premere con maggior insistenza e va vicina alla rete con Rocco, la cui botta viene respinta da Dall’Amico.

21°:  Triestina vicina alla rete con Rocco, che devia di testa un cross di Arvia ma il portiere devia in angolo.

22°: Il pressing alabardato si concretizza con la rete di Rocco, che di testa raccoglie un cross proveniente dalla sinistra e batte il portiere veneto.

29°: Triestina ancora pericolosa con Proia, che si libera in area e scocca un tiro che il portiere respinge di pugno.

33°: ammonito Beccaro per un brutto fallo su Rocco.

39°: punizione per gli alabardati da posizione molto interessante: Manzo appoggia per Rocco e la barriera respinge in angolo. Sugli sviluppi del corner tiro di Arvia alle stelle.

45°: l’arbitro fischia la fine del primo tempo. Applausi per la buona prestazione

SECONDO TEMPO

2°: Arzignano pericoloso su azione conclusa con un tiro di Trinchieri, di poco alto sopra la traversa.

5°: calcio di punizione per gli ospiti, con palla posizionata a circa 22 metri dalla porta alabardata, leggermente decentrato sulla sinistra: il tiro di Carlotto è deviato dalla barriera.

9°: pareggio dell’Arzignanochiampo con Carlotto, il quale raccoglie un pallone che attraversa l’area alabardata e batte imparabilmente Di Piero.

14°: Triestina nuovamente in vantaggio grazie ad un calcio di rigore per atterramento in area di Rocco da parte del portiere (ammonito). Tira lo stesso Rocco e realizza!

15°: L’Arzignanochiampo sostituisce Beccaro con Draghetti.

16°: ammonito Proia per gioco scorretto.

21°: la Triestina sostituisce Spadari con Sittaro.

29°: azione prolungata degli ospiti con tiro finale di Vanzo, che si spegne sul fondo.

31°: Di Piero blocca bene a terra un pericoloso cross proveniente dalla destra.

35°: ammonito Antonelli e calcio di punizione per gli ospiti da posizione estremamente pericolosa.

36°: la Triestina sostituisce Proia, uscito tra gli applausi, con Gusella.

37°: Pareggio dell’Arzignanochiampo con Draghetti, che ribatte a rete la respinta derivata dal calcio di punizione.

40°: tiro da fuori di Gusella, alto sulla traversa.

42°: ancora Gusella da fuori, la palla esce di poco alla sinistra di Dall’Amico.

43°: la Triestina sostituisce Arvia con Milicevic.

44°: ancora Triestina pericolosa con un velenoso tiro di Manzo, che il portiere devia in angolo.

45°: tre minuti di recupero.

46°: botta di Manzo dal limite dell'area, la difesa veneta respinge miracolosamente sulla linea di porta..

47°:  mezza frittata alabardata che per poco non consente a Trinchieri di realizzare la rete della vittoria, Di Piero ci mette una pezza..

48°: l'arbitro fischia la fine dell'incontro: applausi per i ragazzi alabardati ma, allo stesso tempo,  rammarico per la sfumata vittoria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finisce con un pareggio per 2-2 Triestina-Arzignanochiampo.

TriestePrima è in caricamento