Martedì, 28 Settembre 2021
Sport

Rocco e Guttmann tra i 50 migliori allenatori nella storia del calcio

A darne notizia è la prestigiosa rivista francese "France Football" che si è chiesta quali allenatori avrebbero dovuto sedere nell'Olimpo dello sport più amato al mondo. Primo in assoluto Rinus Michels, i due triestini nelle prime 20 posizioni

Nereo Rocco e Bela Guttmann sono nell’Olimpo del calcio. France Football, la prestigiosa rivista francese responsabile dell’assegnazione del Pallone d’oro, ha stilato la lista dei 50 migliori allenatori nella storia del calcio. Nereo Rocco si posiziona al diciassettesimo posto e se per “el paron” sono stati spesi fiumi di inchiostro – anche in occasione del recente quarantesimo anniversario della sua morte – Guttmann, subito dietro nella classifica, rimane invece nella memoria triestina per aver guidato l’undici rossoalabardato nella stagione 1950-1951.

La classifica, le domande e i criteri

France Football ha pubblicato la classifica e si è chiesta, in base ad alcuni criteri come il numero dei trofei vinti, l’influenza sul gioco, la personalità e la creazione di una “scuola”, quale avrebbe dovuto essere il “cenacolo” nella storia degli allenatori. Al primo posto si è posizionato Rinus Michels, storico selezionatore dell’Olanda che negli anni Settanta rivoluzionò totalmente lo sport più amato al mondo. Grazie al “calcio totale”, Michels ribaltò clamorosamente i paradigmi tattici che fino a quel momento avevano “comandato” in Europa, mandando in “tilt” le squadre avversarie grazie soprattutto ad un plotone di campioni di eccezionale livello.

Alex Ferguson invece si deve accontentare dell’argento, mentre sul gradino più basso del podio si trova Arrigo Sacchi, per aver cambiato radicalmente la mentalità calcistica di un intero paese, in virtù anche dei successi con il primo Milan di Berlusconi.

Guttmann_1953-2

"El paròn" e l'ungherese

Nereo Rocco si posiziona in una nobilissima diciassettesima posizione, mentre Bela Guttmann, che sostituì proprio il “paròn” nell’annata 1949-1950 e sedette sulla panchina dell’Unione anche nella stagione successiva, occupa il ventesimo posto in classifica. Trieste siede quindi nell’Olimpo del calcio grazie a due allenatori riconosciuti a livello mondiale. Un riconoscimento prestigioso, che se in Rocco trova evidenza nel ricordo di una città intera, lo stesso non si può dire per il grande allenatore ungherese, forse dimenticato troppo in fretta. 

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rocco e Guttmann tra i 50 migliori allenatori nella storia del calcio

TriestePrima è in caricamento