menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Secondo posto nella gara di tiro a Vittorio Veneto per la Questura di Trieste

La rappresentativa della Questura di Trieste si è classificata al secondo posto nella gara di tiro con pistola riservata agli iscritti I.P.A., alle Forze di Polizia e ai simpatizzanti, svoltasi ieri presso il Tiro a segno nazionale di Vittorio Veneto (Treviso).
Si è trattato del 10° Torneo I.P.A. Conegliano e 7° Trofeo A.I.D.O. Mareno di Piave e quest'anno la formazione giuliana – giunta alla sua quarta partecipazione – ha ottenuto un'inaspettata seconda piazza, dopo il terzo posto ottenuto nella precedente edizione.

Si è trattata di una gara di precisione a tempo con 20 cartucce a 25 metri e sparate con una calibro 22 e altrettante cartucce, sempre dalla stessa distanza, con il calibro 9 d'ordinanza.
Quattro i componenti della squadra: l'Ispettore Capo Daniele Miscia, terzo assoluto, e l'Ispettore Capo Claudio Gaddi, quinto; l'Assistente Capo Andrea Piccoli, sesto, e l'Assistente Capo Roberto Conte, ottavo nella classifica individuale.
Una gara che ha rafforzato lo spirito di appartenenza dei quattro, che – oltre a svolgere il proprio servizio istituzionale – sono istruttori di tiro per la Questura e i vari Uffici di Polizia della provincia di Trieste.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Nasa: arriva la prima foto panoramica di Marte

social

'Enoteche d'Italia': la guida del Gambero Rosso premia anche Trieste

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento