Giovedì, 17 Giugno 2021
Sport

Hadria cambia look: tutte le novità della gara Open Water

La gara Open Water, che unisce Italia e Slovenia con una formula unica nel suo genere, riduce sia la sue tappe che il prezzo d’iscrizione

Hadria cambia look. La gara Open Water, che unisce Italia e Slovenia con una formula unica nel suo genere, riduce sia la sue tappe che il prezzo d’iscrizione: “L’attuale situazione emergenziale non ci permette di eseguire degli adeguati approfondimenti logistici sul territorio sloveno per approntare due giorni di gara – afferma Giovanni Ghersina della LifeGuard Accademy, organizzatrice dell’evento - come detto in precedenza, la sicurezza degli atleti e l’eccellenza nei servizi della gara sono per noi condizione imprescindibile ed essenziale per la riuscita dell’evento”.

Date, orari e prezzi

Venerdì 25 giugno si nuoterà a Trieste alle ore 18.30, davanti la fantastica cornice di Piazza Unità, sabato 26 giugno a Duino Aurisina (Baia di Sistiana) sempre ore 14.00 e domenica 27 giugno la tappa slovena di Pirano con inizio gara alle ore 11.00. “Gli orari potrebbero subire delle variazioni – avverte l’organizzazione.. Hadria, che ha ricevuto il prestigioso sigillo del patrocinio europeo, è riuscita anche ad alleggerire i prezzi di iscrizione a favore degli atleti, in virtù di un contributo finanziario a fondo perduto: sia per la formula Hadria Top (circa 3 km) sia per quella Hadria Magellano (miglio marino, circa 1,7 km) il prezzo è sceso a 25 euro per ogni gara, 15 euro invece per le due tappe Young. Se un genitore ed un figlio partecipano alla competizione l’iscrizione del figlio è gratis.

Il percorso e i premi

Invariati la logistica e i percorsi. I tempi di ogni tappa si sommano per stilare la classifica finale. Vince chi completa il percorso in minor tempo complessivo. Verrà altresì stilata una specifica classifica di ogni tappa in modo da rendere la competizione appetibile anche a chi non completerà l’intero percorso. Anche i colori delle maglie ciclistiche verranno ripresi dai diversi colori sulle boette di galleggiamento (obbligatorie e date in dotazione all’interno del pacco gara).

La Boa “Gialla” (“Rosa” per le donne) indentificherà il primo nuotatore nella classifica generale ed è a lui (lei) che gli altri nuotatori dovranno lanciare la sfida. Ricchi i premi previsti, che coinvolgono i numerosi sponsor coinvolti: “Swimmingtravel”, noto brand per l’organizzazione di soggiorni turistici legati a competizioni o escursioni natatorie, “L’Isola di Lara”, laboratorio di artigianato triestino di lavorazione in neoprene (mute, oggettistica e molto altro), “Bignami”, storico negozio triestino di riferimento per il mondo della subacquea e Hand, produttore e rivenditore di costumi e accessori per il nuoto personalizzati.

I partecipanti

Per restare aggiornati basterà seguire la pagina Facebook Hadria, molto attiva ogni settimana con gli allenamenti del triestino Dino Shorn, recordman ai massimi livelli, nazionali e internazionali nel nuoto stile libero nella categoria master, le promozioni previste per i gruppi e i nuovi volti dei campioni che man mano si aggiungono alla lista dei gareggianti. Tra essi Barbara Pozzobon, atleta della nazionale italiana e recente medaglia di bronzo ai Campionati Europei di Budapest sulla distanza dei 25 km in acque libere, Edoardo Stochino, vincitore della Coppa del Mondo Fina sempre sui 25 km, Luca di Iacovo, atleta di punta della Rarimaster Pesaro, ex primatista italiano nei 400-800-1500 stile libero, che nel 2017 ha conquistato il titolo di campione del mondo master nei 3 km e 800 metri. Iscrizione aperte sul sito https://join.endu.net/fee

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hadria cambia look: tutte le novità della gara Open Water

TriestePrima è in caricamento