menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gli Uomini, ben prima che Politici, di Giulana Dudine

Li conosce, e li capisce, ben più di quanto loro possano immaginare; li apprezza, e li sostiene, ben più di quanto loro possano sperare. Lei è Giuliana Dudine (in foto di Susanna Quintavalle), segretaria dei gruppi comunali di maggioranza (ora...

Li conosce, e li capisce, ben più di quanto loro possano immaginare; li apprezza, e li sostiene, ben più di quanto loro possano sperare. Lei è Giuliana Dudine (in foto di Susanna Quintavalle), segretaria dei gruppi comunali di maggioranza (ora però d'opposizione con l'avvento di Cosolini) e loro sono i nostri amministratori pubblici locali.

E tutte queste emozioni sono riversate su un libro, scritto di getto in una sola notte, presentato mercoledì scorso dall'associazione culturale InOltre e dall'autrice stessa. Il titolo è ben chiaro: "Politici?...Prima di Tutto Uomini!"

Eloquente come l'autrice inizi la propria narrazione: "Premetto che ogni riferimento a persone e fatti non è, e non vuole essere, puramente casuale". E via con i profili intensi e ricercati di quegli uomini (e donne) che siamo abituati a vedere e conoscere sui notiziari locali, ma che l'autrice "vive" ogni giorno diventando piano piano la loro confidente, confessore, consigliera ma sopratutto amica.

Ne sa, e ne vede, di cose Giuliana, che nel libro usa degli pseudonimi per pennellare i ritratti dei vari consiglieri comunali che, ogni giorno di più, ritrovano nella stanza delle segreteria della maggioranza un rifugio sicuro anche per i problemi extra politici. Ma anche quando le cose non accadono davanti agli occhi dell'autrice, diventano complici di Giuliana i muri di Palazzo Cheba, sottili quanto basta per far passare voci e commenti, urla e risate, singhiozzi e lacrime.

Ma ci sono cose che si possono raccontare e cose che, invece, restano nella riservatezza di chi le sente. Nel libro si trovano descrizioni genuine e fatte con il cuore, ed aneddoti di sette anni di vita a palazzo. Un pezzo di vita, goduta nel lavoro e nei rapporti personali con entusiasmo, positività e disponibilità verso tutti. E sempre con il sorriso sulle labbra.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Storie del territorio: perché il Friuli Venezia Giulia non è "il Friuli"

social

Ricette tipiche della Carnia: i Cjarsons

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Il Fvg resta in zona arancione

  • Cronaca

    Covid: i guariti superano i contagi, in calo terapie intensive e isolamenti

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento