Sport

Settimana dedicata al mondo delle bici: in programma Gran Fondo d'Europa e Maratona dell'Amicizia

Una settimana intera dedicata alla bicicletta, da sabato 5 a domenica 13 settembre, con appuntamenti agonistici e promozionali e centinaia di atleti provenienti da tutto il Paese e dalla vicine Slovenia, Croazia e Austria

Una settimana intera dedicata alla bicicletta, da sabato 5 a domenica 13 settembre, con appuntamenti agonistici e promozionali e centinaia di atleti provenienti da tutto il Paese e dalla vicine Slovenia, Croazia e Austria. E' la 15esima edizione della Granfondo d’Europa, manifestazione all'insegna del ciclismo, che vanta un curriculum di tutto rispetto, frutto di un impegno organizzativo e di una passione che va avanti da tre lustri. Domenica 6 settembre si svolgerà anche la 22esima Maratona ciclistica dell'Amicizia, la Maraton Prijatelisva,  – organizzata dall'ASD Gruppo Ciclistico – Kolesarski Klub Adria, KD ROG-RADENSKA Ljubljana - con la collaborazione dell'ASD Gran Fondo d'Europa e il patrocinio dello Zdruzenje Slovenskih sportnih drustev v Italiji. Partenza da Lubiana, alle 9.30, lungo un percorso di 100 chilometri che toccherà le località di Vrhnika, Logatec (sosta tecnica), Postumia, Senozece (ristoro), Opicina, Padriciano e Longera (ristoro finale e premiazioni),  ad andatura controllata con velocità media di 25Km/h.

L'iniziativa è stata illustrata stamane in Municipio, alla presenza dell'assessore comunale allo Sport Edi Kraus, del vicepresidente del Consiglio Comunale Alessandro Carmi, del consigliere comunale Mario Ravalico, e di numerosi rappresentanti delle società sportive organizzatrici, tra cui, Giovanni Cottur (figlio del mitico Giordano), Paolo Ziberna e Pecar Radivoj.

La Granfondo d'Europa partirà domani, sabato 5, alle 10, quando Barcola si tingerà di rosa con la prima edizione della Women Bike, un evento riservato esclusivamente alle donne, dai 12 anni in su, con lo scopo di contribuire alla diffusione dell’utilizzo della bicicletta come mezzo di trasporto alternativo. La pedalata si svilupperà per un totale di 20 chilometri, percorsi ad andatura controllata, attraverso la strada Costiera, fino a Sistiana, per poi fare rientro alla partenza di Barcola (piazzale 11 Settembre), dove si svolgerà un gelato-party. A tutte le iscritte verrà consegnata una maglietta personalizzata della manifestazione.

Nel pomeriggio, a partire dalle 14.30, toccherà ai “diavoli rossi” della Cottur, con la prima edizione della Granfondo Freetime Montedoro, il Memorial Giordano Cottur che si correrà in mountain bike lungo un percorso di 25 chilometri, fatto di sterrati e single track, con partenza e arrivo presso il centro commerciale Montedoro Freetime.

La serata di venerdì 11 settembre inizierà alle 18.30, presso il Bike Point de Il Giulia, con l’inedita proiezione video denominata “Triestini in azione”. Alle 21, invece, spazio ai “fissati” delle biciclette a “scatto fisso”. Sulle Rive cittadine si svolgerà un Criterium a invito, organizzato dai ragazzi dell’Ursus Fixed, rivolto agli atleti su due ruote con pignone fisso.

Sabato 12 settembre, alle 14, ripartirà il cronometro per la gara contro il tempo, la Cronocarsica che unirà via San Cilino a Conconello, attraverso 11 chilometri di salita impegnativa. La corsa è valida come prova del circuito Alpe Adria Tour 2015.      A seguire, alle 15.30, presso il Bike Point de Il Giulia, verrà dato il via libera ai giovanissimi della Young Bike, riservata ai bambini dai 6 ai 14 anni. La manifestazione, anteprima della Settimana europea della mobilità, servirà a promuovere fra i giovani l’utilizzo della bicicletta, nel rispetto delle regole che la strada impone e in tutta sicurezza.

Domenica 13 settembre, per il gran finale, verrà dato il via alla 15esima edizione della Granfondo d’Europa, gara cicloturistica di 120 chilometri, accompagnata da una Mediofondo di 85 chilometri, che verrà condotta a un’andatura media di 25 chilometri orari.

La Granfondo partirà alle 8.30 da piazza Unità, mentre la Mediofondo prenderà il largo alle 9.45 da Monfalcone. Il percorso di quest’anno, denominato Tour dei Castelli, attraverserà le zone con i più bei castelli della regione, da Miramare a Duino, passando per Gorizia, per il castello Formentini, per Mossa e Gradisca. La gara sarà valida come prova del Campionato italiano cicloturismo Fci, Fondo e Mediofondo. Per informazioni e iscrizioni: www.granfondodeuropa.com

"Un grande evento sportivo tra quelli che fanno 'grande' lo sport – ha sottolineato l'assessore Kraus – e il ciclismo ha la caratteristica di essere uno sport adatto a gran parte delle persone. Questa manifestazione ha lo spirito giusto di competizione che è importante e che forte della passione e dell'impegno di molti ha saputo mettere insieme diverse realtà triestine nell'ambito del ciclismo".

 "E' da 15 anni che portiamo avanti uno degli eventi più importanti per la regione – ha detto Ziberna – e quest'anno siamo riusciti a catalizzare  tutte le realtà ciclistiche offrendo l'opportunità di partecipare sia ai bambini che agli over 60. Nell'ambito del variegato programma domani si festeggerà anche il 25esimo anniversario di attività dell'ASD Ciclo Club Trieste presso l'Hotel Duchi d'Aosta".

Radivoi Pecar dell'ASD Gruppo Ciclistico - Kolesarski klub ADRIA, ha ribadito l'importanza della manifestazione legata ad uno sport quale il ciclismo a cui si avvicinano sempre più persone e appassionati. Quest'anno, dopo la massiccia adesione avuta nella precedente edizione della Maratona Ciclistica dell'Amicizia, contiamo già 100 iscritti, ma credo che più del numero di partecipanti sia importante la voglia di pedalare e di conoscere Trieste e i suoi dintorni".

Anche Cottur ha insistito sull'aspetto fondamentale della stretta collaborazione tra società e associazioni per il buon successo dell'evento, che sarà supportato anche dalla presenza di nomi eccellenti in questo campo come Nicolò Ferrazzo, atleta emergente della mountain bike nazionale, accanto ad altre prove di gincana per i giovani e per i bambini dai 3 ai 12 anni, tutte gratuite".

"E' fantastico, per un appassionato della due ruote come me – ha detto Carmi -  poter constatare la qualità e l'alto livello di questa manifestazione grazie alla sinergia messa in moto da tutte le associazioni che hanno saputo organizzare un programma di spessore per offrirci giorni di grande ciclismo".

PROGRAMMA COMPLETO --> Programma manifestazioni GF Europa 2015-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Settimana dedicata al mondo delle bici: in programma Gran Fondo d'Europa e Maratona dell'Amicizia

TriestePrima è in caricamento