menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Hockey in-Line: Edera "Maramaldeggia" ad Arezzo (2-21)

I risultati delle prime due partite di campionato avevano indicato chiaramente che i giallo-neri toscani erano in crisi (26 gol subiti e 6 realizzati), ma nessuno, in casa Edera, si aspettava di incontrare un Arezzo così impalpabile. I triestini, ...

I risultati delle prime due partite di campionato avevano indicato chiaramente che i giallo-neri toscani erano in crisi (26 gol subiti e 6 realizzati), ma nessuno, in casa Edera, si aspettava di incontrare un Arezzo così impalpabile.
I triestini, scesi ad Arezzo praticamente senza la prima linea (unico rappresentante Kos), hanno affrontato il match schierando, fin dal primo minuto, il sedicenne Dudine a difesa della gabbia ed hanno giostrato con due linee composte rispettivamente da Kos, Turco, de Vonderweid ed Hammond e da Frizzera, Andrea Montanari, Laricchia e Degano.
L'inserimento in pianta stabile dei quattro sedicenni triestini non ha modificato di fatto la somma dei valori in campo ed i giovanissimi Dudine, Turco, de Vonderweid e Degano hanno dimostrato, una volta di più, quanto sia importante, per la loro crescita, potersi allenare costantemente con Hammond, Laricchia e Kos.
Sarebbe un inutile esercizio di memoria ricordare ogni azione che ha prodotto una segnatura; vogliamo però segnalare la semplicità con la quale Laricchia ha smistato una decina di assist, le nove marcature di Hammond che si è presentato in pista con quattro chili in meno rispetto all'ultima di campionato (si sta avvicinando gradatamente alla forma Champions), la sempre abile regia di Kos, le puntuali coperture difensive di capitan Frizzera, la costante crescita di Montanari che, grazie alla sua umiltà e professionalità, è diventato, partita dopo partita, uno dei pilastri dell'Edera.
Per quanto riguarda i "muli" triestini, va segnalata l'ottima prestazione di Alessio Dudine, per la prima volta in carriera titolare nella massima serie, il senso della posizione e la grinta del quindicenne difensore Ethan Turco, le solite magie di Degano (doppietta per lui) e del "gemello del gol" de Vonderweid, questa volta rimasto all'asciutto.
Qualche minuto di pista anche per il giocatore-massaggiatore Chiappetta mentre l'altro aretino doc, il portierone Peruzzi, ha seguito il match dalla panchina prodigando preziosissimi consigli al suo secondo Dudine.
L'Edera seppellisce quindi l'Arezzo sotto una valanga di gol (21), realizzando il proprio record di segnature in campionato.

Arezzo-Edera Trieste 2-21

Lions Arezzo: Boschi Serena, Mafucci Matteo, Graverini Daniele, Tognozzi Gabriele, Bini Tiziano, Cuseri Massimiliano, Belnava Francesco, Domenicali Luciano, Bertoia Antonio, Gori Gabriele, Montanari Luca, Lotti Marco, Gallorini Luca (13:40-35:41), Schiti Lorenzo, Patriarchi Marco

Edera Trieste: Dudine Alessio, Peruzzi Marco, Frizzera Patrik (4:40-40:33) , Hammond Dave (13:11-17:20-23:59-25:36-31:42-32:29-33:58-44:57-47:20), Turco Ethan, Kos Bostjan (36:30-40:21), Laricchia Joshua (3:20-23:34-27:16-49:14), De Vonderweid Emanuele, Degano Jacopo (22:36-48:09), Chiappetta Luca, Montanari Andrea (10:29-12:40)

SERIE A1 - i risultati della 3a giornata.
Monleale-Mammuth Latina 8-6
Lions Arezzo-Edera Trieste 2-21
Cittadella-Milano 24 0-9
Diavoli Vicenza- Ghosts Padova 5-5
Empoli-Rigoni di Asiago Vipers 1-4

Classifica. Edera Trieste *, Monleale *, Milano 24 * e Rigoni di Asiago Vipers punti 6; Ghosts Padova * e Diavoli Vicenza * 4; Cittadella * 3; Empoli, Mammuth Latina e Lions Arezzo 0. (* una gara in meno).


Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

"Paga per sbloccare il pacco": la nuova truffa via sms

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    La zona gialla torna dal 26 aprile: ristoranti aperti anche la sera

  • Cronaca

    Operatori sanitari in piazza contro l'obbligo vaccinale

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento