menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Liberty a Trieste al Salone degli Incanti

Buon successo di pubblico sta riscuotendo la mostra “Il Liberty a Trieste” aperta fino al 19 giugno e significativo è l’ambito nel quale è allestita: il Salone degli Incanti dell’ex Pescheria, nello stesso tempo “contenitore” e  “contenuto” della...

Buon successo di pubblico sta riscuotendo la mostra "Il Liberty a Trieste" aperta fino al 19 giugno e significativo è l'ambito nel quale è allestita: il Salone degli Incanti dell'ex Pescheria, nello stesso tempo "contenitore" e "contenuto" della mostra.

L'evento è stato promosso dal Comune di Trieste - Assessorato alla Cultura in collaborazione con l'Ordine degli Architetti della Provincia di Trieste e con il sostegno di vari sponsor. Lo stile ispirato alla natura si sviluppa tra la fine del 1800 e gli inizi del 1900 con nomi diversi: "Modern Style" in Inghilterra e negli Stati Uniti; "Art Nouveau" in Francia; "Secession" in Austria; in Italia l'espressione viene definita "Liberty" o "Floreale" traendo spunto dalla ditta londinese di Arthur Losenby Liberty.

L'esposizione consente al visitatore, attraverso i progetti originali e le fotografie degli edifici (sia nel loro complesso che in alcuni particolari architettonici), di effettuare una visita virtuale del centro cittadino e di apprezzare l'opera degli architetti di quel tempo, tra i quali possiamo citare Max Fabiani, Ruggero Berlam, Giacomo Zammattio e Giorgio Zaninovich. Una parte della mostra è dedicata inoltre agli artigiani dei primi del '900 (falegnami, vetrai?) con esempi di arredi dell'epoca: camera da letto, cucina.

Infine, una considerazione personale: le facciate di alcuni di questi palazzi sono veramente in pessime condizioni; sarebbe auspicabile che il soggetto privato, coadiuvato dall'Ente locale e dallo Stato, potesse acquisire le risorse necessarie alla loro ristrutturazione, affinché non venga perso questo importante aspetto artistico della città.

"Il Liberty a Trieste" fino al 19 giugno 2011 - da lunedì a domenica 10.00-20.00 - Ingresso ? 3,00 - gratuito per minori di anni 14.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Controlli gratuiti per le donne: torna l'H-Open Week di Onda

social

Storie del territorio: perché il Friuli Venezia Giulia non è "il Friuli"

social

Risi e bisi: la ricetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento