menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto Max Rossetti

Foto Max Rossetti

Il Partizan Belgrado si aggiudica il Torneo Città di Trieste (FOTO)

23.50 - Il quintetto serbo, dopo aver battuto Udine 37-31, supera 32-26 la formazione giuliana

Partizan Belgrado, APU GSA Udine ed Alma Trieste hanno disputato al PalaTrieste “Cesare Rubini” il triangolare denominato “Torneo città di Trieste”, il cui incasso è stato devoluto alle popolazioni del Centro Italia colpite dal terremoto dello scorso 24 agosto. Poco meno di 1500 gli spettatori presenti. La formula del torneo si è articolata su  tre incontri di due tempi ciascuno, della durata di 10 minuti effettivi.

Nel primo incontro si sono affrontate le formazioni del Partizan Belgrado e della GSA APU Udine. Inizio complicato per la squadra friulana che nei primi cinque minuti non riesce a trovare la via del canestro; il Partizan produce un parziale di 12-0, interrotto solamente a metà del periodo grazie al canestro di Laser.  La squadra serba, con cinque punti consecutivi di Andric, riaggiunge il massimo vantaggio (15 punti). La GSA Udine riesce a trovare maggior continuità e, grazie a Castelli, Barry e Vannuzzo riescono a ridurre il distacco, chiudendo il primo periodo sotto di sei punti (23-17). Nel secondo periodo due triple di Pinton portano Udine a ridosso del Partizan e Ferrari impatta sul 25 pari; il Partizan riprende in mano la situazione ed allunga con un parziale di 9-0, propiziato da Hatcher. Dall’altra parte Castelli cerca di ricucire lo svantaggio ma la tripla di Pot chiude i giochi; la bomba di Triccoli nel finale decreta la vittoria della squadra serba con il punteggio di 37-31. Migliori marcatori per il Partizan Hatcher con 11 punti, seguito da Andric con 8; per la GSA Udine 9 i punti di Castelli e 6 quelli di Pinton,

Nella seconda partita si sono incrociate l’Alma Trieste e la GSA APU Udine; inizio equilibrato, seguito da un minibreak di 6-0 prodotto da Bossi e Green. Udine si riporta in parità con Delegal e Laser ma Parks mette il tiro dall’arco; la squadra friulana trova nuovamente il vantaggio con le realizzazioni di Cuccarolo e Truccolo ma il finale di periodo è tutto firmato Alma con parziale di 7-0 (Parks, Green e canestro più libero supplementare di Da Ros). Squadre al mini intervallo con i ragazzi di Dalmasson avanti 18-12. Vantaggio in doppia cifra dopo il parziale di 5-0 confezionato da Prandin e capitan Coronica. Udine trova il canestro con Barry e Laser ma Da Ros con due canestri tiene comunque a distanza la squadra friulana. Nel finale i ragazzi biancorossi allungano grazie ad una serie di triple (buon 8/14 finale) e si aggiudicano il terzo derby di precampionato superando la GSA APU 42-28. Per l’Alma da segnalare i 9 punti e 6 rimbalzi di Parks; 9 anche i punti di Bossi. Per la GSA APU Udine 6 punti di Barry e 6 di Cuccarolo.

Partizan Belgrado ed Alma Trieste sono state le protagoniste della terza ed ultima partita del torneo. Primo periodo equilibrato con i ragazzi di Dalmasson bravi a difendere sui lunghi avversari ed a colpire in attacco con Da Ros, Parks e Green. Manca però a Trieste il tiro dalla distanza (0/7 nel primo periodo); inoltre la poca precisione nei liberi e la tripla di Marinkovic sulla sirena sanciscono il vantaggio serbo di cinque punti (12-17) al mini intervallo. Nel secondo periodo, dopo i due punti di Koprivica, l’appoggio a canestro di Pipitone e i tre punti di Pecile riportano sotto la squadra biancorossa (17-19) ma i serbi rispondono subito con un parziale di 6-0 firmato Marinkovic e Majstorovic. Il parziale di 5-0 prodotto nei minuti finali dalla formazione balcanica chiude i giochi: Trieste, con Da Ros e Parks, riesce solamente a ridurre lo svantaggio a sei punti, punteggio finale 26-32. Buoni i 10 punti di Da Ros mentre 8 punti e 5 rimbalzi per Parks. Per il Partizan 13 punti e 4 rimbalzi per Marinkovic, mentre 7 punti per ciascuno sono arrivati da Majstorovic e Bircevic.

La classifica finale vede la vittoria della formazione del Partizan di Belgrado, premiata dal Sindaco di Trieste Roberto Dipiazza, seconda posizione per l’Alma Trieste e terzo posto per l’APU GSA di Udine.

Un buon test, accompagnato dalla lodevole iniziativa di devolvere l’incasso per dare una mano alle popolazione colpite dal sisma, in attesa di iniziare il campionato il prossimo 2 ottobre quando sarà Treviso a rendere visita all’Alma Trieste.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Cosa non regalare mai per la Festa della mamma e perché

social

Festa della mamma: consigli e idee regalo

social

"Buon viaggio 'doc'": l'ultimo saluto di Manuel al medico che gli salvò la vita

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Fedriga: "Non fossilizziamoci sul coprifuoco, riaprire in massima sicurezza"

  • Cronaca

    Appartamento "centrale di spaccio" in piazza Foraggi: arrestato 36enne

  • Cronaca

    Turismo: da metà maggio arriva il green pass per viaggiare in Italia

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento