Sport

Il Principe non riesce a fermare la capolista Loacker Volksbank Bolzano. 27-32 il risultato finale

23.00 - I ragazzi di Hrvatin chiudono la prima fase al quarto posto, dietro a Bolzano, Pressano e Merano

L’ultimo atto della stagione regolare del campionato di pallamano 2016/17 – Serie A Prima Divisione Nazionale – Girone A ha proposto al Palachiarbola la sfida tra il Principe Trieste e il Loacker Volksbank Bolzano, formazione capolista del girone A. Già definite le prime due posizioni, con le caselle occupate da Bolzano e Pressano, risultava fondamentale per il Principe non perdere contro gli altoatesini, per mantenere il terzo posto in graduatoria, insidiato dall’Alperia Merano, indietro tre punti dai ragazzi di Hrvatin ma con gli scontri diretti a favore (per una sola rete di differenza). La Loacker Volksbank Bolzano ha dimostrato superiorità sia nella fase difensiva che in quella offensiva, aggiudicandosi l’incontro con il punteggio di 32-27 che, associata alla concomitante vittoria dell’Alperia Meran sull’Eppan, ha relegato la squadra guidata da Vlado Hrvatin al quarto posto alla fine della prima fase di campionato. Le due formazioni si sono subito sfidate a viso aperto, con primo vantaggio altoatesino prodotto da Sporcic. Un paio di parate di Postogna hanno consentito al Principe di effettuare il sorpasso ma il Loacker, sorretto da un attento Volarevic tra i pali, ha trovato le reti del nuovo vantaggio ed hanno sfruttato nel miglior modo due disattenzioni triestine, allungando con Sonnerer e Dapiran (8-12 al minuto 22.07 del primo tempo). Negli ultimi cinque minuti del periodo il Principe è riuscito a trovare maggior continuità in attacco, raggiungendo il pari con due tiri di rigore trasformati daDovgan. Alla rete di Dapiran ha risposto Anici e le due squadre sono andate a riposo in parità (15-15). Nella ripresa il Loacker ha sferrato l’allungo decisivo con un parziale di 5-0 firmato da Turcovich e Sporcic, e bloccato solamente da Djordijevic dopo 6 minuti e 35 secondi di gioco. Dopo il time-out Trieste è riuscita a recuperare parzialmente lo svantaggio ma Bolzano ha controllato con autorità mantenendo la formazione triestina a quattro reti di distanza, Le reti di Visintin, Bellomo ed Anici non sono state sufficienti a far rientrare lasquadra triestina: la realizzazione di Innererber nei secondi finali ha sancito il 27-32 finale. Convinti applausi sono stati tributati alle due squadre da parte dello sportivo e numeroso pubblico triestino, atteso a sostenere ancora la formazione giuliana nella seconda fase di questo campionato 2016/2017.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Principe non riesce a fermare la capolista Loacker Volksbank Bolzano. 27-32 il risultato finale

TriestePrima è in caricamento