menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Principe Pallamano Trieste supera il Malo 31-21 e mantiene il terzo posto in classifica

21.10 - i ragazzi di Hrvatin soffrono nel primo tempo ma si riscattano nella ripresa

er la settima giornata di ritorno del campionato di pallamano di Serie A – Prima Divisione Nazionale 2016/17 –Girone A si sono affrontate al Palachiarbola le squadre del Principe Trieste e del Malo Pallamano. I biancorossi giuliani si sono imposti sulla formazione veneta con il punteggio di 31-21 e quindi mantengono la terza posizione in classifica, alle spalle di Bolzano e Pressano. Il punteggio finale può far pensare ad una vittoria agevole da parte dei ragazzi di Hrvatin ma così non è stato: nel primo tempo un Principe piuttosto contratto non è riuscito a difendere a dovere sul Malo mentre gli ospiti, senza l’assillo di dover vincere e con il portiere Danieli in serata di grazia, riuscivano a tener testa ai biancorossi. Dopo il vantaggio iniziale di Marino, un rigore trasformato da Oveglia ed una rete di Anici hanno dato il primo vantaggio triestino, con pronta risposta del Malo (Iballi e Pavlovic) per il 2-3. Successivamente la formazione triestina ha cercato di allungare con Djordijevic ma è stata nuovamente ripresa e superata con un parziale di 3-0 firmato Bellini, Pamato e Pavlovic (8-9 al minuto 22.34). Nel finale di tempo il Principe ha mantenuto un minimo vantaggio, allungando nel minuto finale grazie a Radojkovic con un tiro di rigore ed una conclusione dalla distanza praticamente sulla sirena: 14-11 il punteggio a metà gara. Nella ripresa Anici ha dato il +4 per Trieste ma c’è stato il repentino rientro del Malo, andato a segno con Marino, Franzan e De Vicari (15-14 a 5.03). La formazione vicentina resiste fino al minuto 11.04 con il tiro di rigore del 18-16 trasformato da De Vicari. Da questo momento in poi i ragazzi di Hrvatin hanno trovato la giusta concentrazione in difesa e maggior lucidità in attacco producendo un decisivo parziale di 6-1 con reti equamente distribuite (Anici, Carpanese, Radojkovic, Djordijevic, Visintin e Pernic). Al minuto 20.37 una bella azione triestina con Anici che ha insaccato al termine di uno scambio volante con Visintin. Nei sette minuti finali il Malo si è sciolto, lasciando campo libero alla formazione biancorossa che ha prodotto un parziale di 5-0. La rete di Marco Berengan nei secondi finali ha decretato la vittoria del Principe Trieste sul Malo per 31-21. Consueto girotondo a centro campo per i ragazzi in maglia biancorossa, tra gli applausi del sempre numeroso pubblico triestino che ha incitato la squadra, soprattutto nei primi 30 minuti di gioco. Due complicate sfide chiuderanno la stagione regolare del Principe: la trasferta di Appiano sulla Strada del Vino contro l’Eppan e la sfida casalinga con il Bolzano di sabato 25 febbraio 2017.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Cosa non regalare mai per la Festa della mamma e perché

social

"Buon viaggio 'doc'": l'ultimo saluto di Manuel al medico che gli salvò la vita

social

Festa della mamma: origini e curiosità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento