Lunedì, 20 Settembre 2021
Sport

Il Pupkin Kabarett Presenta l'"x Factor della Scienza"

Venerdì 7 marzo al teatro Miela va in scena il "Famelab" Spiegare in modo comprensibile e divertente il calcolo delle variazioni, l’elettrofisiologia, la genetica, il mancinismo o la teoria del caos: è la sfida che dovranno affrontare venerdì 7...

Venerdì 7 marzo al teatro Miela va in scena il "Famelab"

Spiegare in modo comprensibile e divertente il calcolo delle variazioni, l'elettrofisiologia, la genetica, il mancinismo o la teoria del caos: è la sfida che dovranno affrontare venerdì 7 marzo al Teatro Miela dalle 9.00 alle 13.00 di mattina i concorrenti alla selezione locale di Famelab, il primo talent-show per giovani ricercatori scientifici con il talento della comunicazione.

La cosa più difficile e forse anche più stimolante di questo peculiare "X Factor" della scienza - organizzato da Immaginario Scientifico, Università di Trieste e Comune di Trieste - è che i concorrenti avranno a disposizione solo 3 minuti e una manciata di parole per spiegare al pubblico e alla giuria in modo accessibile e coinvolgente un argomento scientifico che li appassiona. A supportarli ci sarà la loro simpatia, la passione, la voglia di comunicare e qualche piccolo oggetto, ma niente video, slide o computer!

I partecipanti alla gara di Trieste, che a oggi vanta il maggior numero di candidati fra le altre selezioni di Ancona, Genova, Milano, Napoli, Perugia e Trento, provengono dalla SISSA, dall'Università di Trieste e da quella di Udine, dall'Osservatorio Astronomico, dal Burlo e dall'ICTP, tre di loro sono stranieri e faranno la loro performance in inglese.

Ad animare la mattinata - aperta al pubblico con ingresso gratuito fino a esaurimento posti - ci sarà il Pupkin Kabarett, con Alessandro Mizzi e Stefano Dongetti, che con la loro inconfondibile ironia, presenteranno le performance scientifiche.

Queste verranno valutate da una giuria d'eccezione, composta da Livia Amabilino (Presidente Teatro Stabile La Contrada), Alessandro Baraldi (Professore di Fisica dell'Università di Trieste), Nicola Bressi (Direttore del Servizio Musei Scientifici del Comune di Trieste), Fabio Carniello (Direttore dell'Immaginario Scientifico) e Simona Cerrato (Divulgatore scientifico di Sissa Medialab). È prevista inoltre la presenza dell'Assessore all'Educazione, Scuola e Università e Ricerca del Comune di Trieste Antonella Grim.

2 vincitori che accederanno così alla gara nazionale FameLab Italia, in programma il 3 maggio a Perugia. Si aggiudicheranno inoltre un premio in denaro di 400,00 e 200,00 euro rispettivamente, e avranno l'opportunità, assieme anche al terzo classificato, di partecipare gratuitamente alla FameLab Masterclass sulla comunicazione scientifica.

Ma anche il pubblico potrà dire la sua e segnalare il concorrente che ha saputo maggiormente coinvolgere e divertire! Ai primi 3 classificati e al vincitore della giuria popolare andrà inoltre una selezione di libri di tema scientifico della casa editrice Scienza Express e della EUT-Edizioni Università di Trieste.

Il vincitore della gara nazionale di Perugia, infine, parteciperà alla finale internazionale, gareggiando con 23 concorrenti di altrettanti paesi del mondo, prevista a Cheltenham (UK) in giugno, in occasione del Cheltenham Science Festival.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Pupkin Kabarett Presenta l'"x Factor della Scienza"

TriestePrima è in caricamento