rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Sport

Judo, al via a Lignano il "Trofeo internazionale Alpe Adria": oltre 1000 atleti da 10 nazioni

ltre mille atleti per il 21° Trofeo Alpe Adria, “Premio Luciano Lovato” alla Basana

Con millecento atleti di duecentosessanta club e dieci nazioni la ventunesima edizione del Trofeo internazionale Alpe Adria è già pronta a prendere il via, che sarà annunciato dalla cerimonia in programma alle 9.30 di sabato nel Palagetur a Lignano Sabbiadoro. La presentazione dell’evento organizzato dal Dlf Yama Arashi Udine invece, si è tenuta mercoledì ed è stata ospitata dal Comune di Udine nel Salone del Popolo di Palazzo d’Aronco, con la partecipazione degli assessori Raffaella Basana, del Comune di Udine, Beppino Govetto, della Provincia di Udine, Massimo Brini, della Città di Lignano e con il Delegato del Coni Udine, Silvano Parpinel ed il Consigliere federale Stefano Stefanel. Ma anche se le competizioni devono ancora iniziare, è già stata effettuata la prima premiazione, ed è stata una premiazione molto particolare, ideata per ricordare Luciano Lovato, storico presidente dello Yama Arashi Udine, il club che ha guidato per 34 anni.

Un’iniziativa che riconosca e valorizzi l’etica nell’ambito del Trofeo Alpe Adria, o nel judo in generale, il “Premio Luciano Lovato” promosso dalla famiglia e dal club, con il patrocinio dell’European Judo Union, Fijlkam e Comune di Udine, è stato attribuito a Raffaella Basana, che avendo conosciuto Lovato, ha prontamente condiviso l’impegno affinché il progetto potesse partire. Ed ora che è stato istituito, l’auspicio è che l’ambizione di vincerlo stimoli sempre più le virtù di atleti, tecnici e dirigenti, mentre il trofeo che andrà alla società vincitrice, una scultura di judoka esultante, è stato realizzato dall’artista Erna Vukmanic.

Settantotto gli atleti FVG che saranno impegnati sabato nelle gare riservate alla classe cadetti (under 18) e domenica fra gli juniores (under 21) in rappresentanza di 17 club regionali, dai pordenonesi Fenati, Skorpion, Azzanese, Villanova, Dojo Sacile, ai triestini Ginnastica Triestina, Muggesana, Spartan, Team Judo Trieste, A&R e gli udinesi Judo Tolmezzo, Kuroki Tarcento, Dlf Yama Arashi, Sport Team, Dojo Udine, Judokay Gemona, Shimai Dojo.

La manifestazione, prima prova valida per il Grand Prix sia cadetti che juniores, per la quale è stato coniato lo slogan “Diversity is judo power”, registra anche la partecipazione della forte squadra nazionale junior dell’Azerbaijan, mentre sabato, in occasione della cerimonia di apertura si esibiranno i gruppi artistici del liceo scientifico Nicolò Copernico di Udine.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Judo, al via a Lignano il "Trofeo internazionale Alpe Adria": oltre 1000 atleti da 10 nazioni

TriestePrima è in caricamento