menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Karate, European Master Games: pioggia di medaglie per la "Karate Do Trieste"

I più vivi complimenti per i notevoli risultati conseguiti nei recenti “European Master Games” sono stati espressi dall'Assessore Krau alla compagine dell'ASD Karate Do Trieste che è riuscita a conquistare ben otto medaglie (di cui tre d'Oro) nelle gare svoltesi nella località della Costa Azzurra

I più vivi complimenti per i notevoli risultati conseguiti nei recenti “European Master Games” - la competizione più importante dedicata agli atleti “over sempreverdi”, svoltasi a inizio ottobre a Nizza – sono stati espressi dall'Assessore comunale allo Sport Edi Kraus, anche a nome del Sindaco Cosolini, alla compagine dell'ASD Karate Do Trieste che è riuscita a conquistare ben otto medaglie (di cui tre d'Oro) nelle gare svoltesi nella località della Costa Azzurra.

Un  successo rilevantissimo che il Comune ha voluto premiare anche simbolicamente con una bella targa celebrativa consegnata stamane nel corso di una cerimonia svoltasi in Municipio  alla presenza dello stesso Assessore Kraus e della gran parte dei karateka reduci dall'impegno francese (delle categorie di età dagli 'over 35' fino agli 'over 60'), guidati dal direttore tecnico Anna Devivi.                    

L'Assessore Kraus, assieme alle congratulazioni, ha voluto anche rivolgere alla Società uno sprone a proseguire in questo entusiasta impegno, sottolineando “l'importanza di svolgere una seria attività sportiva anche dopo 'una certa età', fattore questo non solo di benessere per il singolo ma, di riflesso, motivo di ricchezza per l'intera società”.

E' seguita quindi la consegna della targa, recante l'iscrizione “Il Comune di Trieste alla ASD Karate Do Trieste, per gli “European Master Games”-Nizza 1-4 Ottobre 2015, con riconoscenza e ammirazione per gli eccellenti risultati ottenuti”.

Dono per il quale gli atleti hanno ringraziato con il tradizionale “Oss !” nipponico.  2015_30751 stampa-2                   

Il direttore tecnico Anna Devivi ha quindi illustrato l'ampio spettro di attività che la Karate Do Trieste svolge dal 2001, forte dei suoi 377 atleti iscritti con tesseramento federale alla FIJLKAM (la Federazione Italiana Judo Lotta Karate Arti Marziali, aderente al CONI), e pertanto prima società  in Regione e ottava per consistenza a livello nazionale. Attività che si distribuiscono in due diverse sedi, nella palestra “centrale” di piazza Puecher (dal 2008) e nella sede distaccata di Opicina, interessando tutte le fasce di età, dai bambini di 3 anni fino agli “over 60”, e riservando una particolare attenzione proprio ai più piccoli per i quali vengono svolti specifici corsi e programmi di preparazione sportiva anche nell'ambito di progetti CONI.

“Ma oltre a ciò noi vogliamo essere sportivi sempre – ha detto la Devivi – e cerchiamo di partecipare, anche in gruppo, a più iniziative e manifestazioni possibili, dalla Bavisela alla “Color Run” fino alla Barcolana dove abbiamo regatato anche quest'anno con la barca denominata proprio “Karate Do Trieste” di proprietà di un nostro socio.”

Dopo la direttrice sono intervenuti anche alcuni degli atleti che hanno voluto esprimere all'Assessore Kraus i concetti fondamentali del karate, innanzitutto nei termini “filosofici” di una visione del mondo che, oltre il fatto sportivo, si basa su una disciplina interiore e della mente che diventa, soprattutto nel mondo d'oggi, anche un importante fattore di equilibrio personale e della psiche; un'attività insomma completa e pure “terapeutica” che – secondo un karateka presente - “andrebbe anche inserita nei programmi formativi a livello scolastico, fin dall'infanzia”.

Ecco infine tutti i nomi e le medaglie conquistate dai 10 atleti che hanno rappresentato Trieste e l'intera Regione ai “giochi” di Nizza: Sandra Matjak, oro nel combattimento categoria “over 60” e argento nei “kata” (“kata” = “forma” delle posizioni e degli spostamenti nelle parate e negli attacchi contro più avversari immaginari, n.d.r.), Antonella Ulcigrai, oro nel combattimento categoria “over 55” e bronzo nei “kata”, Paolo Perucci, oro nel combattimento categoria “over 35” e argento nei “kata”, Massimo Galletti, argento nei “kata” “over 45”, Marco Bartolomei, bronzo nei “kata” “over 55”.    Componevano inoltre la squadra: Franco Albertella, Mauro Bonetti, Andrea Plani, Sergio Schiavon e Fabrizio Serafini.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Controlli gratuiti per le donne: torna l'H-Open Week di Onda

social

Storie del territorio: perché il Friuli Venezia Giulia non è "il Friuli"

social

Risi e bisi: la ricetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento