menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Motociclismo, l'11enne Kevin Bertoli è vicecampione nazionale

Il giovane Kevin si è schierato con il modello da 110cc e cambio a 4 rapporti che sprigiona quasi 12 cavalli di potenza, sufficienti a spingere questi prototipi a velocità prossime ai 100 kmh nei kartodromi e 130 kmh negli autodromi

Si chiama Kevin, ha 11 anni, 66 è il suo numero di gara, vive a San Pier d'Isonzo e nel mese di ottobre è diventato vicecampione nazionale di motociclismo.

Proveniente dalle minimoto, ormai da tre stagioni partecipa al CNV MOTOASI, Campionato Nazionale Velocità, categoria MINIGP sui prototipi OHVALE GP-0 creati da un'azienda con sede a Mogliano Veneto. Sono delle moto vere e proprie, solo leggermente più piccole di quelle che tutti conoscono, spinte da motori 4 tempi, monomarcia e con potenza ridotta per le entry-level (dagli 8 anni), per poi aumentare di cilindrata e potenza, accoppiate al cambio a 4 rapporti, nelle altre 3 tipologie legate alle fascie di età crescenti (dai 10 anni in su), proprio per seguire la crescita dei ragazzi-piloti.

Quest' anno Kevin si è schierato con il modello da 110cc e cambio a 4 rapporti che sprigiona quasi 12 cavalli di potenza, sufficienti a spingere questi prototipi a velocità prossime ai 100 kmh nei kartodromi e 130 kmh negli autodromi. Il campionato, per evitare le alte spese delle trasferte lungo lo stivale, si è svolto inizialmente suddiviso per selettive (nord, centro, sud ed isole), su 5 rounds, ognuno dei quali comprendente 2 gare, per un totale di 10. Alla fine delle 10 gare, in base alle relative classifiche di selettiva, i primi 5 di ogni categoria si sono sfidati su ulteriori 2 gare per la conquista del titolo nazionale (quest anno in Toscana, nella pista di Cecina).

Nella prima fase (selettiva nord) è partito 8 volte in pole position, vincendo 6 gare e presenziando quasi sempre sul podio, assicurandosi un ampio margine sul secondo pilota in classifica. Ma il non aver conquistato punti importanti in uno dei 5 rounds, lo hanno privato del titolo di Campione della Selettiva Nord, classificandolo secondo per una manciata di punti.

Alla finale, causa un motore non perfettamente in ordine ma guidando sopra i problemi, conquistava il secondo posto in gara1 e vinceva gara2. Per somma di punti e conteggiando il tempo fatto in qualifica però, anche qua doveva accontentarsi della piazza d'onore, portandosi a casa il secondo posto nazionale.

Per il 2018 si prevede il passaggio di categoria, dalla 110cc alla 160cc, sperando di avere quel pizzico di fortuna che è mancata quest' anno per poter puntare nuovamente al titolo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La ricetta della torta mimosa per festeggiare le donne

social

Tradizioni del Carso: perché andar per osmize

social

Cucina tipica: la ricetta della minestra de bisi spacai

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Da lunedì tutto il Friuli Venezia Giulia torna in zona arancione

  • Cronaca

    Party illegale in viale XX Settembre, sanzionati 16 giovani

  • Cronaca

    Abbandona rifiuti edili a Campanelle: 600 euro di multa

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento