Sport Monrupino

Kras Repen: al via il raduno per la nuova stagione in serie D

15.26 - Ventiquattro i giocatori a disposizione del tecnico Arčaba

A differenza della Triestina, l'altra squadra della città che milita in Serie D è già pronta: è infatti iniziata ufficialmente ieri pomeriggio allo Stadio comunale di Monrupino la nuova stagione calcistica dell'Asd Nk Kras Repen.

La formazione biancorossa, neopromossa in serie D, si è ritrovata per il primo allenamento stagionale con 24 giocatori (nel terzo foglio l'elenco completo della rosa e dello staff tecnico).

Tanti i volti nuovi, ma anche tante le riconferme per una squadra reduce poco più di un mese fa dalla promozione in D, la terza nella storia del Kras Repen.

«Sono davvero felice di iniziare questa nuova avventura sulla panchina del Kras Repen - racconta con soddisfazione il tecnico Predrag Ar?aba -. Ci sono tanti giocatori nuovi, abbiamo voglia di lavorare e fare il meglio possibile. Il nostro obbiettivo stagionale? Cercare di mantenere la categoria che abbiamo conquistato con tanta fatica, questa la meta che ci siamo prefissati».

All'appuntamento hanno presenziato i vertici societari del sodalizio di Monrupino capeggiati dal vulcanico presidente e direttore sportivo Goran Kocman: «Abbiamo allestito una squadra a nostro avviso competitiva per quello che di fatto è diventato il quarto campionato nazionale. Ci sono giocatori di grande esperienza internazionale che assieme ai giovani “fuori quota” potranno sicuramente costituire un gruppo affiatato. Ci auguriamo di raggiungere l'obbiettivo, ossia una tranquilla salvezza».

Tra le caratteristiche che spiccano del nuovo Kras Repen la presenza di una folta rappresentanza di giocatori sloveni: ben undici.

«Il calcio della vicina Slovenia è una fucina di talenti. Monrupino è a poche centinaia di metri dall'ex confine. Molto più facile per noi cercare giocatori di valore sloveni piuttosto che provenienti da altre regioni d'Italia», spiega il responsabile della Prima squadra Tullio Simeoni.

Ma il Kras Repen ha deciso di puntare molto anche sui cosiddetti “fuori quota”, ossia sui giocatori appartenenti alle annate 1994-1995-1996.

«In rosa abbiamo dodici “baby”, perlopiù cresciuti nel nostro vivaio, a riprova del fatto che uno degli obbiettivi primari della società è la valorizzazione dei nostri giovani calciatori. Sono sicuro che anche in questa stagione agonistica non ci deluderanno», ha puntualizzato Vojmir Kocman, patron della Koimpex, main sponsor del sodalizio di Monrupino.

Gli allenamenti della squadra biancorossa proseguiranno a Repen sino a dopodomani.

Giovedì 31 luglio, infatti, il gruppo, assieme allo staff tecnico, partirà alla volta di Rogla, località slovena sita a 1500 metri di altitudine, sede del ritiro della squadra sino al 6 agosto.

Dopodiché avranno inizio le prime amichevoli: il 9 agosto allo Stadio comunale di Monrupino il team del presidente Goran Kocman affronterà il Torviscosa (Eccellenza), il 16 agosto, infine, sfida di lusso contro la squadra Primavera dell'Udinese.

Due ottimi test in vista del primo impegno ufficiale in programma domenica 24 agosto con il primo turno della Coppa Italia.

Rosa Kras Repen 2014-2015-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Kras Repen: al via il raduno per la nuova stagione in serie D

TriestePrima è in caricamento