Sport

L'Alma suona la quinta, annienta la Consultinvest Fortitudo Bologna 99-74 e guida il girone Est di Serie A2 (FOTO)

15.45 - dopo qualche difficoltà nel primo quarto i ragazzi di Dalmasson si distendono, dilagando nel finale.

La quinta giornata di andata del campionato di pallacanestro di serie A2 “Old Wild West” Est 2017/18 ha proposto all’Alma Arena, la sfida tra le prime del girone Est, ovvero l’Alma Pallacanestro Trieste e la Consultivest Fortitudo Bologna di coach Matteo Boniciolli. Pubblico delle grandi occasioni per questa gara, disputata nell’inconsueto orario delle ore 12.00 per esigenze televisive (diretta su Sportitalia): più di 6000 spettatori compresa la cinquantina di tifosi bolognesi sistemati nello spicchio di curva riservato agli ospiti. In casa Alma il ritorno di Cavaliero fa da contraltare all’annunciato e prolungato stop di Bowers mentre la Fortitudo non schiera Cinciarini, tenuto a riposo per motivi precauzionali. Gran prova di maturità per i ragazzi di Dalmasson che travolgono la Fortitudo 99-74. In sala stampa, come già successo, non si presenta Boniciolli ed è quindi uno dei protagonisti in casa Alma, vale a dire Janelidze a commentare con soddisfazione questa grande vittoria, che non si aspettava di queste proporzioni; vittoria che è il frutto del lavoro fatto in settimana. A seguire parla coach Dalmasson, il quale elogia la squadra per la maturità e serenità dimostrata e per aver saputo aprire bene il campo dopo un inizio favorevole alla Fortitudo. Complimenti a Baldasso per la prova difensiva su Legion ed a Green che a Trieste, anche fuori dal campo, si trova meravigliosamente bene e lo dimostra anche sul parquet. Partita quasi perfetta per Javonte (immortalato da Massimiliano Rossetti), con 27 punti, 8 rimbalzi e 37 di valutazione. A seguire Fernandez con 15, Janelidze con 14 e Loschi con 12. Sette punti per il rientrante Cavaliero. Per gli ospiti 15 punti di McCamey e 1° rispettivamente di Legion e Pini. L’Alma Trieste  parte con Fernandez, Green, Baldasso, Da Ros e Cittadini; la Fortitudo risponde con Mancinelli, Legion, Amici, Pini e Mccaney. Partenza lanciata per Bologna con quattro punti realizzati rispettivamente da Pini ed Amici; Fernandez rompe il ghiaccio per l’Alma con una tripla. La Fortitudo corre e confeziona un parziale di 6-0 con Mccaney e Mancinelli. Trieste recupera lo svantaggio con una tripla di Green ed i liberi di Cittadini (8-10). Al canestro più libero supplementare di Pini risponde Green che, con cinque punti consecutivi, riporta in parità l’incontro a quota 13. Battaglia a suon di bombe tra le due formazioni con finale di periodo secondo Matteo (Da Ros) con gli importanti punti del primo vantaggio biancorosso, con il quale si chiude il primo quarto (22-19). Nel secondo periodo da segnalare la seconda tripla di Janelidze ed il rientro sul parquet di Cavaliero, subito caldo dalla distanza. Continua la sfida dall’arco: Italiano vs. Fernandez. Con tre triple rispettivamente di Loschi, Green e Fernandez l’Alma allunga e con i due liberi di Green nei secondi finali chiude metà gara avanti 48-39. Inizio di terzo quarto di marca bolognese con Amici e la tripla di Legion; la schiacciata in tap-in di Javonte lancia l’Alma che con un parziale di 10-0 allunga ancora. Uno straripante Green dà il +14 a Trieste (60-46). Alla schiacciata di Bryan risponde Cavaliero ed il 3 su 3 di Loschi a cronometro fermo. Nel finale del terzo quarto è Prandin a mettere quattro importanti punti che, sommati ai liberi di Janelidze, consentono ai biancorossi di presentarsi all’ultima frazione di gioco avanti di 17 punti (71-54). Nell’ultimo quarto ancora Janelidze a segno con Loschi che mette due triple in altrettante azioni biancorosse per il +20 (79-59). Con un parziale di 8-2 Bologna si riporta a - 15 ma Baldasso trova la carica anche in attacco con una tripla ed assieme a Green ricaccia Bologna a -20 (92-72). Trieste concentrata fino all’ultimo secondo, non altrettanto la Fortitudo che nell’ultimo minuto incassa ancora un parziale di 7-0 che porta al 99-74 finale, con tutta la Curva Nord ad intonare “Salutate la capolista”.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Alma suona la quinta, annienta la Consultinvest Fortitudo Bologna 99-74 e guida il girone Est di Serie A2 (FOTO)

TriestePrima è in caricamento